Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

NEL CREMASCO

25 aprile, l'orgoglio della memoria

Cortei, corone d’alloro e preghiere nel programma delle celebrazioni in città e nei principali centri del territorio

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

24 Aprile 2022 - 15:45

25 aprile, l'orgoglio della memoria

Il 25 aprile, festa della Liberazione dal Nazifascismo, torna ad essere celebrato con la consueta partecipazione popolare, come avveniva prima della pandemia. Iniziative e commemorazioni si terranno in tutto il Cremasco.


CREMA

In città sono previsti tre giorni dedicati al 77° anniversario della Liberazione. Si comincia oggi con l’esposizione «Il sentiero della Costituzione», che aprirà alle 17 nei chiostri del Sant’Agostino. L’iniziativa è realizzata dalla Fondazione don Milani. Domani alle 10, la giornata del XXV Aprile si aprirà con la tradizionale messa in Cattedrale, poi l’omaggio ai martiri al famedio di piazza Duomo, con l’intervento delle autorità civili e militari. Alle 11,15 nella sala dei Ricevimenti del Comune le testimonianze degli internati nei campi di concentramento, raccolte in un video dal titolo «Il dolore e il ricordo» a cura di Michele Mariani. Alle 14, da largo Partigiani d’Italia partirà la biciclettata della Resistenza, promossa dalla sezione cittadina dell’Associazione nazionale partigiani. Alle 17,30 in teatro concerto della Liberazione con l’orchestra Magicamusica, diretta dal maestro Piero Lombardi e formata da suonatori con disabilità affiancati da normodotati. Martedì alle 21 in sala Pietro da Cemmo verranno presentati i diari di prigionia di Alberto Sambusiti e Giovan Battista Nigroni, editi dal centro Galmozzi.


AGNADELLO

Il programma si apre alle 10,15 con un corteo dal comune alla chiesa parrocchiale dove, alle 10,30, si celebra la messa. Al termine, verso le 11,30, alzabandiera e deposizione di una corona d’alloro al monumento ai caduti.


CAPRALBA

Due gli appuntamenti a Farinate e Capralba. Il primo, alle 9,30, a Farinate, con la posa e la benedizione di una corona di fiori presso la lapide che ricorda i caduti in guerra. Il secondo alle 10 a Capralba, con la posa e la benedizione di due corone presso il monumento ai caduti e presso il Sentiero dei Partigiani.


BAGNOLO CREMASCO

Celebrazioni pomeridiane con ritrovo alle 14,30 in piazza Roma, deposizione della corona d’alloro al monumento ai Caduti di piazza Moro e poi sino al cimitero con la banda di Casaletto Ceredano.


CAPERGNANICA

In mattinata ci sarà la deposizione della corona d’alloro al monumento ai Caduti. Questa sera alle 21, al teatro Don Bosco, si terrà lo spettacolo «Lettere censurate: la posta in tempo di guerra». Ingresso libero.


CASALETTO CEREDANO

Alle 10 l’amministrazione comunale ha previsti una cerimonia a ricordo dei Caduti, alla quale saranno presenti, oltre alle autorità civili e religiose, anche bambini del paese e bambini ucraini.


CREDERA-RUBBIANO

Le tre associazioni di Combattenti e Reduci organizzeranno ciascuna una messa, un corteo fino al monumento ai caduti con discorso delle autorità. A Credera e a Rubbiano si terrà alle 11, seguito da un pranzo comune. A Rovereto l’appuntamento è alle 15 e sarà seguito da un rinfresco in oratorio.


MADIGNANO

Alle 10 è prevista la deposizione della corona di fiori presso la lapide dei Caduti della frazione di Ripalta Vecchia. Alle 10.15, deposizione della corona al monumento ai Caduti di via Libertà, cui farà seguito la celebrazione della messa presso il monumento stesso o nella chiesa parrocchiale, in caso di maltempo.


MONTE 

Ritrovo alle 9 al cimitero. Il corteo sino al monumento ai Caduti sarà accompagnato dalla banda di Massalengo. Poi la messa in chiesa.


MONTODINE

L’associazione Combattenti e Reduci e l'amministrazione comunale hanno stabilito per le 11 il ritrovo presso il monumento di piazza Patrioti, dove avverrà la deposizione della corona d'alloro al monumento ai Caduti in guerra, con interventi delle autorità religiose e civili.


OFFANENGO

Alle 9,30 ritrovo davanti al municipio, da dove partirà un corteo accompagnato dal corpo bandistico San Lorenzo. Alle 10, messa nella chiesa parrocchiale seguita dalla deposizione della corona d'alloro al monumento ai Caduti in piazza Senatore Patrini. Al termine cerimonia di consegna della pietra dedicata ai 65 caduti della Prima Guerra mondiale all'associazione Combattenti e Reduci.


PANDINO

Il fulcro delle celebrazioni saranno piazza Vittorio Emanuele III e il monumento ai Caduti del Fredo. Qui si raduneranno i partecipanti alle 10, compresi gli studenti del comprensivo visconteo.


PIANENGO

Alle 9,15 benedizione e deposizione della corona di alloro al sacrario, poi la messa delle 9,30 in parrocchiale.


QUINTANO

L’amministrazione comunale e la locale sezione dell’Associazione Combattenti e Reduci ricorderanno l’anniversario della Liberazione con una messa alle 10,30 prima della posa di una corona d’alloro in via IV Novembre.


RIVOLTA

La cerimonia inizia alle 10,15, con il ritrovo davanti al municipio e il corteo in piazza Vittorio Emanuele II alle 10,30, prima della commemorazione davanti al monumento ai caduti alle 10,40, con la presenza della banda musicale Sant’Alberto, e la celebrazione di una messa di suffragio in basilica alle 11.


ROMANENGO

Ritrovo alle 10,15 davanti al municipio per procedere alla deposizione della corona di alloro al monumento del grande invalido Luigi Amigoni. Alle 10,30 messa nella parrocchiale e alle 11,20 corteo e deposizione della corona d’alloro al Monumento dei Caduti al cimitero con intervento del sindaco. Le classi della scuola media parteciperanno alla celebrazione suonando brani musicali e recitando alcune letture.


SALVIROLA

L’Associazione Reduci e Combattenti ha previsto per le 9.45 il ritrovo dei cittadini e delle autorità militari e civili in piazza Matteotti per la formazione del corteo. Alle 10, messa in onore dei Caduti, cui seguirà la deposizione della corona d’alloro al monumento ai Caduti, con intervento delle autorità con benedizione finale del parroco. Al termine, l'Associazione offrirà un rinfresco in oratorio.


SERGNANO

Messa alle 10, poi corteo per le vie del paese con accompagnamento musicale della banda di San Martino Vescovo e alle 11 posa della corona d’alloro presso il monumento di viale Europa.


SPINO

Celebrazioni in piazza XXV Aprile, davanti al municipio con l’intervento del sindaco Enzo Galbiati e la posa della corona al monumento ai Caduti. Verrà inoltre riconosciuto Piergiorgio Bruschi come vittima dell’eccidio del 27 aprile.


VAIANO

Dopo la messa al cimitero, il corteo arriverà in piazza Gloriosi Caduti alle 10,30 per la fase centrale della manifestazione.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Prossimi Eventi

Mediagallery

Prossimi EventiScopri tutti gli eventi