Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

STRADIVARImemorialday

Cremona. Natale al Museo del Violino Dodici violoncellisti dei Berliner Philharmoniker in concerto Sabato 18

La città rende omaggio al grande Maestro con una giornata di musica, letture, videomapping

Betty Faustinelli

Email:

bfaustinelli@laprovinciadicremona.it

10 Dicembre 2015 - 13:57

Natale al Museo del Violino, un mese di iniziative

CREMONA — Natale al Museo del Violino, ovvero un mese di iniziative che hanno l’obiettivo di coinvolgere famiglie, appassionati di musica, insomma un pubblico non necessariamente votato alla liuteria. Continuano e potenziate le audizioni che vanno sotto il titolo Il Suono di Stradivari con appuntamenti alle 12 e alle 16, soprattutto nei fine settimana. Ogni audizione ha la sua specificità e tipologia c’è il ciclo dal titolo: I volti del violino con il violinista Giuseppe Mondini, l’abbinata violino e chitarra con Mondini e il chitarrista Frank Pici,piuttosto che il violino romantico affidato a Lena Yokoyama , affiancata anche dal pianista Diego Maccagnol a per chiudere con Il violino virtuo so di Marco Brozni. Momento clou delle iniziative natalizie dell’MdV sarà il 18 dicembre lo StradivariMemorialDay, ovvero la celebrazione del mito del massimo liutaio di tutti i tempi il 18 dicembre prossimo con una serie di iniziative speciali. Si partirà alle 17,15 al Museo del Violino con la presentazione dell’alto rilievo, realizzato da Mario Coppetti, del volto di Stradivari. Alle 17,45 si terrà il concerto spettacolo, Antonio Stradivari: la vita in parole e musica con voce recitante Dario Cantarelli e la violinista Lena Yokoyama che suonerà i violini Clisbee 1669 e Il Cremonese 1715. La serata si chiuderà con l’esibizione dei 12 violoncellisti del Berliner Philarmoniker al l’auditorium Giovanni Arvedi. E se questo rappresenta il clou del mese di iniziative targate MdV, non meno importanti da segnalare sono la visite guidate gratuite al museo,previo acquisto del biglietto che si terranno il 26 e 27 dicembre e il 2 e 3 gennaio. Il pomeriggio del 26 dicembre sarà interamente dedicato ai bambini con Natale alla corte del re, ovvero l’incredibile viaggio alla scoperta dei tesori del museo; un percorso animato per famiglie e bimbi dai 5 ai 12 anni a cui sarà regalato il libro I sogni di LiuTo.
Nell’ambito degli incontri di approfondimento sabato nella sala 10 del Museo del Violino, i liutai Marcello Ive, Primo Pistoni, Francesco Toto e Stefano Trabucchi parleranno dello Stradivari 1715 Il Cremonese, nei 300 anni dello strumento simbolo della rinascita della liuteria cremonese nella seconda metà del XX secolo.
E mentre prosegue la mostra dedicata alla Vittoria Alata e alle celebrazioni Stradivariane del 1937 , il 6 gennaio in occasione della Befana sarà possibile partecipare a una visita guidata gratuita, tenuta dal conservatore dei beni liutari del museo: Fausto Cacciatori, previo acquisto del biglietto. Insomma motivi di interesse per vivere e farsi conquistare dal fascino della liuteria e dei capolavori dei grandi maestri Amati, Guarneri del Gesù e Stradivari ci sono tutti, anche per chi non è abitualmente avvezzo a cose di liuteria.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Prossimi Eventi

Mediagallery

Prossimi EventiScopri tutti gli eventi