Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Regime Fascista - 17 agosto 1938

La politica razziale del fascismo: in aumento la statura media degli italiani!

La mostra razzista di Vienna nell'antico ghetto di Leopoldstadt

Email:

webmaster@laprovinciacr.it

17 Agosto 2016 - 04:00

La politica razziale del fascismo: in aumento la statura media degli italiani!

(...) Dei secoli seguenti sono presentati alcuni casi tipici. Nel 1400 un solo Ebreo possedeva non meno di 150 ipoteche su case di Vienna. Nel 1421, gli Ebrei cospirarono con gli Ussiti contro il Duca Alberto e fornirono ampiamente armi e danari ai barbari. Quando la guerra fu conclusa con la vittoria austriaca, a condanna del loro tradimento, gli Ebrei furono espulsi da Vienna, dal primo all'ultimo. Ma vi ritornarono, non appena nuovi torbidi avessero deviato l'atteggiamento del Governo verso altri problemi. Nel 1536 l'imperatore Federico ordinò nuovi provvedimenti a proteggere il popolo dalla supremazia giudaica; 15 anni più tardi Ferdinando I rimise in vigore la antica usanza del cerchio giallo. E nel 1625, il numero dei figli dì Israele s'era tanto accresciuto che Ferdinando II fece organizzare un secondo ghetto nella Leopoldstadt. Con questa parte storica della mostra è reso evidente il fatto che ripetutamente già il popolo tedesco dovette difendersi dall'invasione ebraica con sistemi radicali. Eppure a quei tempi l'attività di questa schiatta si limitava a singole professioni di lucro, senza penetrare la vita civile intellettuale. Invece negli ultimi anni Vienna fu totalmente inquinata in tutte le sue manifestazioni di spirito, di politica,' di scienza, dal di-strUttivismo della razza che tutto seppe fare al mondo meno l'unica cosa utile: costruire. La stampa, il teatro, la letteratura, le arti, la scuola, la moda, la medicina, il commercio, le industrie, le amministrazioni comunali, la politica, tutto fu accentrato in mani giudee. Ed era preelusa la via a un'inifinità di giovani ariani (...)

Secondo i rilevamenti compiuti nell'ultimo decennio dall'istituto Centrale di Statistica, la. statura media della razza italiana è in via di progressivo aumento. (...) Il limite di statura dei Reali Carabinieri è portato da 1,70, ad un minimo di 1,75 (...) I dati che l'istituto centrale di statistica comunica, sono un'altra importantissima dimostrazione della bontà' e della necessità delle provvidenze ideate dal Regime per la difesa della razza che non si prestano a discussioni o a sofisticazioni dialettiche. Esse costituiscono la realtà, il fatto politico, storico, sociale, pieno di significazione. L'aumento della statura si accompagna e corrisponde ad un parallelo sviluppo degli altri organi e delle altre funzioni umane.(...) L'ascesa del popolo italiano si manifesta in ogni modo : moralmente e fisicamente. (...) Un popolo che ascende moralmente, è già degno di ammirazione; ma lo è più ancora se pieghi al suo volere forze apparentemente sottratte al suo comando, perchè è .segno che le aspirazioni sono così forti da penetrare nelle radici profonde della materia e darle occhi per vedere, ingegno per volere. Quale altra Nazione offre oggi al mondo un simile esempio?

CONSULTA GRATUITAMENTE L'ARCHIVIO ONLINE

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Prossimi Eventi

Mediagallery

Prossimi EventiScopri tutti gli eventi