Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

AGRICOLTURA

Riso, bene il voto a favore della clausola di salvaguardia

Il presidente di Confagricoltura Giansanti: «Invitiamo il nostro governo a sostenere con forza la posizione espressa ieri»

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

04 Maggio 2022 - 16:08

Riso, bene il voto a favore della clausola di salvaguardia

ROMA - «Invitiamo il nostro governo a sostenere con forza la posizione espressa ieri dalla Commissione per il Commercio Internazionale del Parlamento Ue a difesa del riso italiano ed europeo». Il presidente di Confagricoltura, Massimiliano Giansanti, commenta positivamente il voto di ieri, da parte della Commissione, sulla revisione del regolamento sul Sistema delle Preferenze tariffarie Generalizzate (SPG). La bozza di documento votata a larga maggioranza prevede lo scatto automatico della clausola di salvaguardia quando le importazioni di riso dai Paesi Meno Avanzati superano una certa soglia. 


«È un passo importante - afferma Giansanti -, per il quale ringraziamo gli eurodeputati che hanno accolto le istanze di Confagricoltura a difesa della produzione risicola italiana, leader europea nel comparto». Il testo sarà ora portato in plenaria dall’Europarlamento e al trilogo con la Commissione europea e il Consiglio dell’Ue. La clausola di salvaguardia - ricorda Confagricoltura - è scaduta a metà gennaio scorso, dopo tre anni di tregua in cui era stato imposto il pagamento di una tassa per il riso importato in Europa da Cambogia e Myanmar. Le importazioni di riso dai due Paesi del Sud Est Asiatico sono passate da 170.000 tonnellate di settembre 2021, quando era in vigore la clausola, a 217.000 tonnellate, con un aumento del 67% in pochi mesi.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Prossimi Eventi

Mediagallery

Prossimi EventiScopri tutti gli eventi