Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Matteo Bonetti

Gianluca gonfia la rete

Gianluca Vialli raccontato da Matteo Bonetti

Annalisa Araldi

Email:

aaraldi@publia.it

25 Gennaio 2022

Gianluca gonfia la rete

Editore: Fantigrafica
Anno edizione: 2021
Pagine: 312
Consegna: Italia
Prezzo: € 20 + € 1,28 di spese per la spedizione.
(N.B.: consegna con il normale giro posta secondo le condizioni di consegna applicate da Poste Italiane nella zona di spedizione).

 

FIGURIAMOCI con la collaborazione di Mauro Dognini, Riccardo Bonetti e Fondazione B&B
 
Ognuno di noi vive di piccole o grandi idolatrie, spesso sono fugaci, e a volte basate su valori effimeri, soprattutto durante l’adolescenza, e per questo forse non dovrebbero avere un valore troppo elevato nella nostra vita.
Nonostante ciò, anch’io giovane alla soglia dei sessanta ho il mio idolo del quale vado molto orgoglioso: non è fugace e non è effimero, è semplicemente un campione unico inimitabile nello sport e nella vita e pertanto per me ha valore assoluto.
Quindi, penso di essere pronto a rivelarne l’identità, rivelarne le emozioni, le gioie e qualche lacrima che ha saputo regalare a me e alla sua gente, raccontandolo alla mia maniera da “pazzo lucido”, fiero di questo mio modo di essere.
E così sia, lo rivelo a tutti con fierezza ed orgoglio! Raccontandovelo attraverso tutte le figurine e cards che sono state prodotte nel mondo.
Il mio idolo ha un nome: Gianluca Vialli.
Matteo Bonetti

 

«Non è colui che critica a contare, né colui che indica quando gli altri inciampano o che commenta come una certa azione si sarebbe dovuta compiere meglio. L’onore spetta all’uomo nell’arena. L’uomo il cui viso è segnato dalla polvere, dal sudore e dal sangue. L’uomo che lotta con coraggio, che sbaglia ripetutamente, sapendo che non c’è impresa degna di questo nome che sia priva di errori e mancanze. L’uomo che dedica tutto se stesso al raggiungimento di un obiettivo, che sa entusiasmarsi e impegnarsi fino in fondo e che si spende per una causa giusta. L’uomo che, quando le cose vanno bene, conosce finalmente il trionfo delle grandi conquiste e che, quando le cose vanno male, cade sapendo di aver osato. Quest’uomo non avrà mai un posto accanto a quelle anime mediocri che non conoscono né la vittoria, né la sconfitta».

Gianluca Vialli

 

Parte del ricavato sarà devoluto alla Fondazione Vialli e Mauro.

Mediagallery