Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CASTELVETRO PIACENTINO (PC)

"L'Addolorata ai piedi della Croce" - Musiche Sacre

Concerto della Rassegna " Dal Gregoriano al Cantus Firmus

Eventi & Appuntamenti

Email:

eventi@laprovinciacr.it

13 Settembre 2021 - 12:21

Preghiera a Maria con le note del «Continuo»

Il Continuo in Sant’Omobono.

Mercoledì 15 Settembre alle ore 21 nel Santuario della Madonna Addolorata di San Pedretto (Castelvetro Piacentino), l'Ensemble vocale "Il Continuo" di Cremona diretto da Isidoro Gusberti,il Soprano Donata Zaghis ed il violoncellista Gioele Gusberti,eseguiranno un Concerto di musiche sacre dal titolo " L'Addolorata ai piedi della Croce". Il Concerto si inserisce nella Rassegna " Dal Gregoriano al Cantus Firmus;

Anche il programma di questo Concerto, pertanto, rispecchierà i contenuti della Rassegna proponendo all'ascolto una antologia di queste forme musicali le quali ,oltre ad essere parte di momenti artistici intensi e suggestivi, stanno alla base dell'evoluzione della Storia della Musica occidentale. L'Ensemble vocale interpreterà pagine tratte dalla "Missa XVIII Pro Defunctis" e, precisamente, l'Introitus "Requiem aeternam",il "Kyrie eléison" e la suggestiva Sequenza "Dies irae",un tema melodico fra i più toccanti della letteratura gregoriana e fonte di  ispirazione per numerosissimi compositori che, da questo "incipit", hanno tratto non poche idee e spunti per le loro opere. Saranno eseguiti, inoltre,il mottetto "Jesu Rex admirabilis" di G.P. da Palestrina ed il mottetto "Cantate Domino" di O . Pitoni. Il Soprano piacentino Donata Zaghis sarà, invece, l'interprete di quel mirabile "Pianto della Madonna" di Claudio Monteverdi che, lo stesso compositore, volle sviluppare sul suo celebre "Lamento d'Arianna" conferendo in tal modo, alla composizione stessa, oltre che una dimensione di raro afflato mistico, anche una struttura formale di rappresentazione drammatica volta quasi ad unire in un "unico insieme" quelle dinamiche emotive proprie dei reconditi e profondi sentimenti dell'animo umano siano essi provenienti dalla dimensione sacra come anche da quella profana. Una pagina, tra l'altro, di raro ascolto così come quelle proposte dal violoncellista Gioele Gusberti con l'intento di far scoprire, attraverso le Sonate, i Ricercari ed i Capricci di G.B. Degli Antoni, di D.Galli, di D.Gabrielli e di J.M.C. Dall'Abaco, l'evoluzione compositiva tecnico-formale di uno strumento che ,per secoli, ha rappresentato il fondamento strutturale del Basso Continuo. L'ingresso al Concerto è libero e gratuito.     

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Prossimi Eventi

VideoGallery