Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

Costa Sant’Abramo (CR)

Trattoria da Beppe

Cucina cremonese tra marubini e bolliti

Gigi Romani

Email:

lromani@laprovinciadicremona.it

15 Aprile 2014 - 14:02

Trattoria da Beppe

Festeggia quest’anno il sessantesimo di attività, la Trattoria Lupi di Costa Sant’Abramo, saldamente nella mani della famiglia Franzosi. Il locale è stato aperto nel 1954, subito dopo il matrimonio di Costantina (detta Dina) Lupi con Aldo Franzosi. Sono entrambi da tempo in pensione, ma molti ricordano ancora soprattutto Aldo che passava tra i tavoli offrendo biscotti e dolcetti. Diceva sempre che «bisogna lavorare con chi lavora e dunque il sabato si tiene chiuso». Era il circolo Enal del paese, rinomato anche per la gelateria, che riforniva bar della città e del circondario. Già allora si potevano gustare piatti tipici cremonesi e talvolta pure il pesce fritto. Nel 1971 la famiglia Franzosi, Beppe e la moglie Luciana, ristrutturano il locale e rilevano la licenza di un ristorante. Da quel momento i titolari puntano sulla cucina e danno inizio a una storia di bontà che continua tuttora e che ha portato Beppe al top della preferenze dei cremonesi nel gioco promosso lo scorso anno da La Provincia. La rinomata trattoria di Costa è un punto di riferimento per chi ama la cucina nostrana. Beppe ha convinzioni ferree: propone gli stessi piatti, «perché sono quelli che piacciono e che la gente chiede». Si parte dagli immancabili e prelibati marubini, ovviamente in brodo, che vantano schiere di estimatori. Il segreto è nella pasta, consistente ma sottile, nel ripieno, saporito al punto giusto grazie al sapiente equilibrio degli ingredienti, e soprattutto al brodo, fragrante, profumato e leggero. Non mancano, ovviamente, tutti i piatti della cucina cremonese, dalle lasagne ai risotti, dagli spaghetti al pomodoro o al ragù (espressi, come dice il patron). I secondi immancabili, nel senso che sono sempre disponibili, sono: il bollito (manzo, lingua, gallina, salamino cotto e testina) accompagnato dalla salsa verde, oppure dal puré o dall’insalata. Le dosi sono generose ma la squisitezza dei piatti fa sì che non ci siano avanzi. E poi gli arrosti: guancialino di vitello, costine di maiale e coniglio serviti in una teglia unica. Come contorno sono di rigore le patate al forno, gli spinaci e le mostarde. Ogni martedì, da ottobre a maggio, si può gustare la classica trippa in brodo, ma se insistete. Beppe ve la prepara su ordinazione al di fuori delle giornate canoniche. Anche i pranzi di lavoro a prezzo fisso hanno un buon numero di affezionati clienti che vengono per gustare il vitello tonnato, i lessi e le altre prelibatezze. D’estate si può mangiare all’aperto, davanti alla trattoria. I coperti, tra sale interne e l’esterno, sono una sessantina. I dolci rientrano nella filosofia gastronomica di Franzosi: budino, classico dessert della campagna cremonese, alla crema o al cioccolato, accompagnato dal bussolano o guarnito con sa- voiardi e liquore. Provate il tiramisù della casa, squisito ma molto calorico. L’alternativa estiva è la frutta sciroppata. La cantina è di buona qualità, senza fronzoli: non ci sono collezioni di etichette, in fondo è un’osteria, ma ci sono vini che soddisfano tutti i palati. Beppe Franzoni e la moglie Luciana Taglialatela curano la sala insieme col cognato Franco Bregoli. Tra un piatto e l’altro, Beppe si ferma ai tavoli e commenta, con ironia, le piccole e grandi vicende della vita, i fatti della politica, compresa quella del suo campanile, ed è capace di colpire quelli che si vantano con meriti altrui. Alle pareti ritagli di giornale che raccontano le sue vittorie gastronomiche e quelle sportive dell’amata Cremonese. Le ‘vecchie glorie’ del calcio spesso vengono a cena da Beppe. Non anticipa nulla per i festeggiamenti del ses- santesimo, ma pare che voglia fare le cose in grande, con un pranzo per tutti, prima dell’estate, chiudendo la strada. Poi si concederà una settimana di ferie, rigorosamente in bicicletta
Vittoriano Zanolli
(Provato il 3 aprile 2014)

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400

Prossimi Eventi

Mediagallery

Prossimi EventiScopri tutti gli eventi