Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

SANITA' DEL TERRITORIO

Ospedale Oglio Po, Rive Gauche: "Delusi dalla visita della Moratti"

Barili: "La visita ci è sembrata poco più di una passerella, nessuna informazione nuova e concreta in riferimento alle progettualità sul nostro presidio e sul Distretto"

Davide Bazzani

Email:

redazione@laprovinciacr.it

16 Febbraio 2022 - 11:14

Ospedale Oglio Po, Rive Gauche:  "Delusi dalla visita della Moratti"

Rive Gauche davanti all'Ospedale Oglio Po

CASALMAGGIORE - “Siamo delusi dalla visita dell’assessore regionale Letizia Moratti al nostro presidio ospedaliero Oglio Po, in occasione dell’inaugurazione della nuova tac, strumento ricordiamo non arrivato dalla Regione Lombardia ma dall’associazione Uniti per la provincia di Cremona, grazie alle donazioni di tanti cittadini e cittadine”. Parole di Gloria Barili, a nome del Circolo Prc Rive Gauche casalasco-piadenese. 


“La visita ci è sembrata poco più di una passerella, nessuna informazione nuova e concreta in riferimento alle progettualità sul nostro ospedale e sul Distretto" continua la Barili.

Prosegue la segretaria di Rive Gauche: “Mentre l’assessore Moratti solcava la soglia dell’ospedale, una signora al Cup prenotava un ecodoppler scoprendo che questo semplice esame è momentaneamente sospeso, bisogna andare a Cremona e l’attesa è di 2 mesi circa, mentre l’esame test cardiovascolare da sforzo pediatrico (un semplice test da sforzo) è sospeso sia a Casalmaggiore che a Cremona e, come capita spesso, ci dobbiamo spostare fuori regione".

Conclude la Barili. “Noi continueremo a monitorare la situazione sul nostro ospedale e ne riferiremo ai cittadini e non ci stancheremo di fare segnalazioni e richieste ai dirigenti sanitari e alla politica, affinché il diritto alla cura, anche per il nostro territorio, sia garantito e la sanità pubblica sia valorizzata e tutelata”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400