Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

ELEZIONI AMMINISTRATIVE

Izano, riconfermato il sindaco uscente Luigi Tolasi

Superato l'avversario Celestino Cremonesi della lista Insieme per Izano

Stefano Sagrestano

Email:

stefano.sagrestano@gmail.com

04 Ottobre 2021 - 18:05

Izano, riconfermato il sindaco uscente Luigi Tolasi

Il sindaco Luigi Tolasi

IZANO - Luigi Tolasi e la lista «Uniti per Izano» riconquistano il Comune, ovvero il mandato dei cittadini ad amministrare l’ente per i prossimi cinque anni. Non è una delega in bianco, ma l’attestato a continuare nel solco tracciato in tanti anni e approfondito, soprattutto, nel precedente quinquennio.

Il bilancio, al termine di cinque anni giudicati evidentemente dagli elettori particolarmente fruttuosi sul piano delle opere e dei servizi, è stato più che sufficiente per avere una conferma e un invito a proseguire nell’azione amministrativa. Il tentativo affrontato con generosità e impegno dallo sfidante, Celestino Cremonesi, di ribaltare il pronostico, non ha avuto l’esito sperato. Notevole, oltre le previsioni della vigilia, è stato il risultato uscito dalle urne: i 1.128 elettori su 1.718 iscritti (65,66 la percentuale dei votanti) hanno espresso la loro preferenza in modo netto e convincente, con 651 voti andati a Tolasi e a «Uniti per Izano» e 451 consensi per Cremonesi e «Insieme per Izano». Uno scarto di 200 voti, superiore ai dati precedenti, attesta il successo della proposta del gruppo che fa riferimento a Tolasi. La netta prevalenza del sindaco uscente si è registrata in entrambi i seggi.

I due candidati sindaci hanno seguito sul posto lo scrutinio delle schede, al pari di diversi candidati a consigliere, trattenendosi anche dopo la proclamazione del risultato. Lo sconfitto ha incassato la battuta d’arresto ringraziando, anzitutto, i cittadini che lo hanno votato. E ha aggiunto: «Sono contento che in tre mesi sia riuscito a farmi conoscere e a convincere 451 elettori a votare per me. La sconfitta non farà venire meno il mio impegno in Consiglio comunale. Anzi anticipo che sarò inflessibile nel controllare dove vanno a finire i soldi che si spendono».

Luigi Tolasi, vincitore con largo margine, per la quarta volta alla guida dell’amministrazione, è radioso per la conferma ricevuta dai cittadini: «Avevo fiducia nella serietà, nella capacità dei concittadini di sapere valutare il lavoro fatto dalla mia amministrazione con onestà e nell’interesse di tutti», sono state le prime parole, a caldo.

Poi Tolasi è entrato nel merito del risultato: «È andato oltre le aspettative e di questo ringrazio vivamente tutti gli elettori, compresi quelli che non mi hanno votato. Io continuerò ad essere il sindaco di tutti, aperto a tutti e ai bisogni della gente con trasparenza e onestà. Fra le prime cose che vorrei fare ci sono il ponte sulla Pallavicina ed i campi sportivi».

Per quanto riguarda la composizione del Consiglio comunale, hanno suscitato un certo scalpore le uscite di scena dei consiglieri di minoranza della passata amministrazione. Il terzetto di opposizione sarà del tutto nuovo. Qui sì che si è voltato pagina.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400