Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

ELEZIONI AMMINISTRATIVE

Pianengo, confermato il sindaco Roberto Barbaglio

Rieletto il primo cittadino uscente che si è presentato con la lista unica Insieme per Pianengo

Stefano Sagrestano

Email:

stefano.sagrestano@gmail.com

04 Ottobre 2021 - 17:21

Pianengo, confermato il sindaco Roberto Barbaglio

Roberto Barbaglio

PIANENGO - Bis scontato per il sindaco uscente Roberto Barbaglio, unico candidato sindaco in lista, appoggiato dalla civica di centrosinistra che lo aveva sostenuto anche cinque anni fa. Già domenica pomeriggio, quando è stato superato il quorum del 40% più uno degli aventi diritto, è stato chiaro che il lavoro dell’amministrazione sarebbe proseguito nel segno della continuità senza dunque dover ricorrere al commissario prefettizio.

Barbaglio ieri pomeriggio era ai seggi, insieme ad alcuni dei candidati consiglieri, tra cui Greta Ganini, il giovane assessore uscente all’Istruzione che è stata riconfermata a furor di popolo e dunque ricoprirà per altri cinque anni il ruolo: è lei ad aver registrato il record di preferenze con 89. Con loro anche Santo Nichetti, che ha ricevuto 46 preferenze. «Gli altri sono tutti al lavoro» ha spiegato il sindaco. Atmosfera rilassata e spoglio senza tensioni, con le formalità legate ai conteggi che sono state espletate nell’arco di un paio d’ore dalla chiusura dei seggi. Barbaglio ha annunciato anche un’altra conferma tra gli assessori: si tratta di Claudia Assandri, che continuerà ad occuparsi dei Servizi sociali.

«Ringrazio tutti i cittadini di Pianengo che hanno risposto alla grande. Non era affatto scontato che il 63,78% degli elettori, pari a 1.2765 persone, si recasse alle urne. Cinque anni fa il nostro gruppo di «Insieme per Pianengo» aveva battuto l’altra lista ottenendo 764 voti, stavolta sono 1.184. Significa che abbiamo fatto breccia anche tra coloro che nel 2016 avevano scelto i nostri avversari. A questo proposito ringrazio l’ormai ex opposizione, che ha sponsorizzato la mia ricandidatura. Anche con loro ho trascorso cinque anni meravigliosi». Nonostante l’esito fosse scontato, un po’ di ansia non è mancata.

«Soprattutto negli ultimi giorni — ammette il sindaco — poi già ieri, a fronte della buona affluenza, è svanita». Pensionato 62enne, sposato e padre di due figli, Barbaglio guida un’amministrazione di centrosinistra. Si prepara al secondo mandato con l’obiettivo di proseguire nei progetti che ha portato avanti in questi anni e deve ancora ultimare. A breve verrà convocato il consiglio di insediamento e il primo cittadino provvederà ad assegnare tutte le cariche di giunta e le deleghe agli altri consiglieri. Ovviamente tutti e dieci i candidati della lista entrano nel parlamentino locale.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400