Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

LE INVASIONI BOTANICHE 2021

Nel weekend delle meraviglie Cremona si colora di fiori

Cresce l’attesa per la rassegna dedicata al bello del green: domani e domenica il centro giardino

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

17 Settembre 2021 - 10:50

Nel weekend delle meraviglie Cremona si colora di fiori

CREMONA - Ormai è questione di ore e l’attesa si è fatta via via più palpabile: domani (sabato 18) e domenica 19 settembre la città vivrà il momento magico della ripartenza. A Cremona, infatti, saranno protagoniste Le Invasioni Botaniche, per la seconda volta in versione autunnale — come nel 2020, a causa del Covid — ma sempre molto attese. Una manifestazione allestita con tutti i crismi della sicurezza da Botteghe del Centro e Confcommercio Cremona, Sgp Eventi e PubliA, in collaborazione e con il patrocinio dell’amministrazione comunale e del Duc. Fiori, piante, orti e affini da scoprire e apprezzare per un centro storico animato dagli eleganti stand degli espositori. Verrà declinato il tema delle farfalle, come simbolo di rinascita. Lo si farà con oltre 80 espositori, che dalle 9 alle 19 porteranno nel centro della città fra corso Garibaldi, corso Campi, via Guarneri e piazza Roma i profumi, i sapori e i colori dell’autunno.


Alla manifestazione parteciperà anche l’impresa agricola-sociale Cascina San Marco, che sorge nelle campagne cremonesi, a qualche minuto dal paese di Sospiro, nella frazione di Tidolo. Una realtà nata nel 2016 all’interno della Fondazione Sospiro Onlus che decise di trasformare in realtà quello che era sempre stato un «sogno»: allestire e organizzare un luogo dove le persone disabili potessero esercitare attività di crescita. Il progetto partì con l’acquisto del cascinale rustico da parte di Fondazione Sospiro e il suo recupero attraverso una completa ristrutturazione. Poiché il progetto proponeva come attività agricola la coltivazione di piccoli frutti rossi, furono presi in gestione i terreni limitrofi alla cascina (circa 3.500 metri quadrati) su cui far sorgere il frutteto dove i ragazzi e lo staff lavorano quotidianamente con l’obbiettivo di ottenere la certificazione biologica. Insomma, sono tanti gli spunti e i motivi che rendono importante una manifestazione come le Invasioni Botaniche: una preziosa occasione di ripartenza per Cremona e il suo intero territorio che nel fine settimana potranno contare su una rassegna di altissimo profilo. Fra gli stand tante produzioni di eccellenza, dall’artigianato alla gastronomia, che in larga parte si presentano al pubblico per la prima volta. Sono tante le storie di imprenditori che hanno fatto della loro passione un’occasione di lavoro e proprio da questa filosofia hanno tratto ispirazione per l’allestimento delle loro esposizioni.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400