Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

STILL I RISE. IL VIDEO

Nicolò Govoni è "tornato a casa": l'abbraccio dei suoi bambini

Sorrisi, gioia e allegria: la grande famiglia del giovane cremonese lo aspettava a braccia aperte

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

26 Dicembre 2021 - 13:43

CREMONA - «Perché non ti fermi a casa per Natale?» Nicolò Govoni lo dice apertamente: «Io sono già a casa, guarda questi sorrisi, questa luce, questo senso di comunità e speranza. Non mi sono fermato a casa questo Natale, sono tornato a casa». Nicolò è tornato a Naitrobi dai suoi bambini che lo hanno accorto  con sorrisi abbracci e tanta gioia. 

govoni

govoni

"Non abbiamo mai salvato nessuno", dice Govoni, "Sono loro, questi piccoli eroi che si salvano da soli"

GIOVANI CHE FANNO LA DIFFERENZA.

Nicolò Govoni (1993) è cresciuto a Cremona. A vent’anni si è unito a una missione di volontariato in India, dove ha vissuto per quattro anni e studiato giornalismo. A venticinque ha fondato Still I Rise, un’organizzazione umanitaria che apre scuole per i bambini più vulnerabili tra Grecia, Turchia, Siria, Kenya, Repubblica Democratica del Congo e Colombia. Still I Rise è la prima no-profit al mondo a offrire gratuitamente il Baccalaureato Internazionale ai profughi. Nel 2020 Nicolò è stato nominato al Premio Nobel per la Pace. Attualmente vive e lavora a Nairobi.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400