Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

SOSPIRO. RACCOLTA FONDI

Ragazzi speciali, serata «di rinascita» per cascina San Marco

Fondazione Sospiro: iniziativa di solidarietà con apertura al pubblico dopo due anni di pandemia

Serena Ferpozzi

Email:

redazione@laprovinciacr.it

28 Maggio 2022 - 18:30

Ragazzi speciali, serata «di rinascita» per cascina San Marco

SOSPIRO - Una serata «di rinascita» per cascina San Marco. Così l’ha definita il presidente Simone Zani. L’obiettivo, come sempre riuscitissimo, raccogliere fondi per i progetti presenti e futuri sostenuti dalla cascina di Tidolo che ha come mission l’inclusione sociale e lavorativa di ragazzi ‘speciali’.

L’iniziativa, che ha riaperto i cancelli al pubblico dopo due anni di pandemia, è partita con la visita del presidente della Provincia Mirko Signoroni sia al frutteto che al laboratorio di trasformazione, alla sala di confezionamento ed etichettatura e al punto vendita interno.

miko

La visita nel frutteto del presidente Mirko Signoroni


Una serata piacevolissima con il sottofondo musicale di Carmen, aperta dai saluti di benvenuto del presidente Zani che ha dato il via alla distribuzione di circa 150 omaggi ai convenuti da parte dei «nostri ragazzi speciali. Nonostante questi due anni difficili abbiamo avuto al nostro fianco persone che hanno creduto in cascina San Marco ed è iniziato un percorso di collaborazione con diversi Rotary, in particolare Rotary Cremona Po, Rotary Cremona, Rotary Monteverdi, Rotary Soresina e Distretto Rotaract 2050. Grazie a tanti giovani al nostro fianco abbiamo venduto 10 mila vasetti di confettura portando un messaggio di speranza in 8 mila famiglie italiane».

gruppo

Foto di gruppo dei protagonisti della serata: le belle foto e i vasetti di confettura


La parola è poi passata a Serafino Corti, direttore del dipartimento delle disabilità di Fondazione Sospiro che ha posto l’accento «sull’importanza del fattore umano nel processo educativo di cascina San Marco». Liana Boldori, consigliere sia di Ios che della struttura di Tidolo ha ricordato come «fondazione stia continuando a investire nel il trattamento delle psicopatologie dell’autismo e nelle disabilità intellettive. A tal proposito proprio nel mese di settembre si terrà la posa della prima pietra del primo centro nazionale».

GLI INTERVENTI

La parola è poi passata a Stefano Ferrari del Rotary Cremona Po, Andrea Pedroni del Rotary Cremona, Luciano Pozzi del Rotary Monteverdi, Renzo Morandi del Rotary Soresina, Paolo Puerari del Rotaract Cremona, Michela Mor rappresentante distrettuale del Rotaract 2050, Cristian Soldi del Rotaract Casalmaggiore-Viadana-Sabbioneta e Francesco Fuochi del Rotaract Piacenza.

La serata si è conclusa con il video lanciato da Zani affiancato dal consiglio di amministrazione (Francesca Scudellari, Boldori, Andrea Scolari e Silvio Garavelli) e con una citazione di Jessica Del Carmen Perez «speciali sono i ragazzi autistici, così come gli uccelli sono diversi nei loro voli. Tutti, però, hanno il diritto di volare».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400