Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

LA GUERRA DI PUTIN

Ucraina, la loggetta di Torre de' Picenardi dedicata a “Mariupol città martire”

La giunta comunale: "Vogliamo ricordare le vittime innocenti della follia della guerra, con la speranza che simili tragedie non abbiano più a verificarsi”

Davide Bazzani

Email:

redazione@laprovinciacr.it

24 Aprile 2022 - 09:54

Ucraina, la loggetta di Torre de' Picenardi dedicata a “Mariupol città martire”

La loggetta comunale situata sotto l’edificio comunale di Vicolo delle Roste

TORRE DE’ PICENARDI - L’invasione dell’Ucraina da parte della Russia ha suscitato un atto dal valore fortemente simbolico da parte della giunta comunale di Torre de’ Picenardi, che ha intitolato la loggetta comunale situata sotto l’edificio comunale di Vicolo delle Roste e adiacente alla chiesa parrocchiale a “Mariupol città martire”. Mariupol, dice la giunta, formata dal sindaco Mario Bazzani, dal vicesindaco Franco Potabili Bertani e dall’assessore alla Cultura Rosa Cabrini, “è simbolo dell'orrore della guerra in corso in Ucraina, il cui assedio sarà ricordato nei secoli a venire. Cosi come si ricordano altre città sacrificate al dio delle guerre, Dresda, Beirut, Sarajevo, Falluja, Aleppo, oggi riteniamo ricordare gli inermi abitanti di Mariupol, vittime innocenti della follia della guerra, con la speranza che simili tragedie non abbiano più a verificarsi”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400