Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA

Eco-studenti a caccia di rifiuti: città ripulita

Novanta allievi dell’istituto Galilei coinvolti nell’iniziativa Plastic Free. Raccolti trenta sacchi per oltre due quintali di scarti

Dario Dolci

Email:

redazione@laprovinciacr.it

08 Aprile 2022 - 11:31

Eco-studenti a caccia di rifiuti: città ripulita

CREMA - Trenta sacchi di rifiuti abbandonati per un totale di due quintali e mezzo. È questo il risultato del primo atto della seconda edizione di Plastic Free, che si è tenuta ieri mattina in città.

Volontari della raccolta sono stati 90 studenti di quattro classi dell’istituto superiore Galilei, assistiti dai docenti Domenico Anelina, Rita Ogliari, Claudio Coti Zelati e Franco Visigalli.

«Ci siamo divisi in due gruppi - spiega Anelina, rappresentante dell’associazione Plastic Free - il primo si è spinto verso il campo di Marte, Crema Nuova e San Carlo; il secondo ha scelto la zona lungo il fiume Serio, il parcheggio della Buca e Santa Maria».

galilei

Studenti e docenti davanti al Galilei per la seconda edizione dell’iniziativa Plastic Free

Alla fine, i due gruppi si sono ritrovati di nuovo a scuola, davanti alla sede di via Canossa, dove hanno ricevuto i complimenti dell’assessore all’Ambiente Matteo Gramignoli, che ha così commentato: «Il progetto è apprezzabile, tanto è vero che come assessorato lo abbiamo patrocinato e sostenuto anche economicamente. Ai ragazzi ho detto che questo non deve rimanere un evento sporadico, ma che la sensibilità verso l’ambiente deve tradursi nei comportamenti di tutti i giorni».

Linea Gestioni ha fornito il materiale per la raccolta dei rifiuti abbandonati. Dopo averli prelevati, i ragazzi hanno provveduto anche a differenziarli e a chiuderli in sacchi con la scritta dell’iniziativa, in modo che potessero essere riconosciuti e portati in discarica dagli addetti della società che si occupa dello smaltimento. Tantissimi anche i mozziconi di sigaretta che sono stati raccolti da terra.

Per gli studenti si è trattato di una lezione di educazione civica fatta sul campo, che li ha visti protagonisti. Plastic Free prevede anche un secondo appuntamento, che si terrà domenica mattina alle 9, con ritrovo dei partecipanti sul parcheggio dell’Eurospin, in viale Europa.

«Abbiamo pensato - afferma Anelina - in occasione della Giornata nazionale di Plastic Free, di coinvolgere anche a Crema i cittadini che volontariamente vorranno contribuire alla raccolta di rifiuti abbandonati, in particolare della plastica. Chi vuole, può unirsi a noi, anche senza bisogno di registrarsi sul nostro sito».

Per la prossima edizione, il docente si è detto intenzionato a organizzare una gara tra scuole, coinvolgendo anche gli altri istituti cittadini. Si sceglierà un percorso e chi lo compirà nel minor tempo possibile raccogliendo il maggior quantitativo di rifiuti risulterà vincitore. Un modo per sensibilizzare le giovani generazioni facendole anche divertire.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400