Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA. INFRASTRUTTURE DEL TERRITORIO

Paullese, velocità nel mirino: tutor contro i trasgressori

Al vaglio telecamere a Pantigliate, dove transitano migliaia di automobilisti cremaschi diretti a Milano

Stefano Sagrestano

Email:

stefano.sagrestano@gmail.com

17 Gennaio 2022 - 05:10

Paullese, velocità nel mirino: tutor contro i trasgressori

Il sottopasso in località Vigliano nel territorio di Pantigliate

CREMA - Non solo il tutor sulla Rivoltana, presto gli automobilisti cremaschi – diverse migliaia ogni giorno – potrebbero trovarne un secondo nel tratto milanese della Paullese raddoppiata.

Città metropolitana potrebbe infatti installare un analogo sistema di controllo della velocità media dei veicoli, all’altezza del sottopasso di Vigliano, frazione di Pantigliate. Le telecamere verrebbero piazzate circa un chilometro prima e uno dopo il tunnel che, va ricordato, da anni è già dotato di un autovelox fisso. Il limite di velocità in quel tratto è 90 chilometri orari. Da sempre però, una volta superato il tunnel in molti accelerano. In particolare, chi viaggia verso Milano trova un lungo rettilineo e dunque aumenta la velocità oltre il consentito.

paullese

Il rilevatore di velocità lungo la ex statale Paullese a Pantigliate

TUTOR SIMILE A QUELLO AUTOSTRADALE.

Con il sistema tutor, simile a quello autostradale, ciò non sarà più consentito. Rilevando l’andatura media nel tratto di oltre due chilometri, la multa per chi esagera sarà inevitabile.

Il tutor sulla Rivoltana, altra strada percorsa ogni giorno da migliaia di cremaschi, è una sperimentazione scattata il mese scorso. Città metropolitana milanese ha puntato a individuare le infrazioni commesse in «modalità istantanea o media».

Non viene sanzionato solo chi transita oltre il limite di 90 chilometri orari all’altezza del dispositivo, ma anche chi percorre un tratto di 1,2 chilometri complessivi a una media oraria superiore al limite. Il sistema è posizionato pochi chilometri dopo il ponte sull’Adda, che collega il territorio cremasco con il Milanese. Si trova nel territorio dei comuni di Rodano e Settala e rileva le infrazioni in entrambi i sensi di marcia: dal chilometro 6,973 al chilometro 8,39 in direzione di Rivolta e dal chilometro 8,113 al chilometro 6,965 verso Milano.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400