Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

PIADENA DRIZZONA

Pendolari dei rifiuti: 20 chilometri per abbandonare i sacchi

Un "rituale" proseguito per mesi: i due responsabili sono stati individuati dalla Polizia locale

Davide Bazzani

Email:

redazione@laprovinciacr.it

14 Gennaio 2022 - 05:25

Pendolari dei rifiuti: 20 chilometri per abbandonare i sacchi

I sacchi abbandonati e il vice commissario Armando Aversa

PIADENA DRIZZONA - Individuati e multati i responsabili degli abbandoni indiscriminati di rifiuti in via Aristodemo Orlandi. Coloro, cioè, che ormai da diversi mesi, ogni sabato mattina percorrevano – si è scoperto — una dozzina di chilometri, partendo da un paese della provincia di Mantova, per venire a Piadena ad abbandonare la loro immondizia nella ex via Circonvallazione, a poche decine di metri dal sottopasso della ferrovia. Sacchi neri, due in genere, ma anche tre o quattro, posizionati sempre nello stesso punto più o meno, dalla parte opposta rispetto all’ex stabilimento Volpi e Bottoli.


Ogni sabato mattina i cantonieri del Comune avevano una sorta di appuntamento fisso, per ritirare quei «regali» indesiderati lasciati vicino al muro, nottetempo o all’alba. La polizia locale dell’Aci 12, guidata dal vice commissario Armando Aversa, però, è riuscita finalmente ad individuare e a sanzionare gli autori dell’impresa, che aveva suscitato una certa irritazione nella cittadinanza, ligia al proprio dovere sulla gestione dei rifiuti e stufa di assistere a comportamenti inurbani. «Dopo diversi appostamenti — riferisce il comandante —, siamo finalmente riusciti ad individuare gli autori dei ripetuti abbandoni di rifiuti sulla via Orlandi, che andavano avanti da mesi. Grazie all'impiego delle fototrappole, e di alcuni servizi in borghese, sono stati identificati i due trasgressori, residenti in provincia di Mantova, che il sabato mattina intorno alle 6, regolarmente depositavano i loro sacchi neri sulla via Orlandi. Gli stessi hanno ammesso le loro responsabilità e sono stati sanzionati ai sensi del regolamento comunale di polizia urbana». Ai due mantovani è andata bene, tutto sommato, visto che la sanzione ammonta a 100 euro. Forse un po’ troppo poco, viene da dire

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400