Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

NELLA BASSA PIACENTINA

Ladri scatenati: razziate case e rubate 5 barche

Villette depredate a S. Giuliano e Castelvetro. Colpo sul Po al Tinazzo

Elisa Calamari

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

28 Dicembre 2021 - 05:10

Razziate case e rubate 5 barche

L'inferriata divelta

MONTICELLI/CASTELVETRO - Durante i giorni festivi i ladri sono tornati ad affacciarsi al territorio della Bassa Piacentina, mettendo a segno colpi in abitazione ma anche una razzia di barche dagli attracchi del Grande Fiume.

monticelli

La zona di Tinazzo di Monticelli d'Ongina

E quest’ultimo era un modus operandi di cui non si sentiva parlare da qualche anno. È accaduto nelle ore notturne del weekend natalizio in località Tinazzo di Monticelli d’Ongina, nei pressi dello Chalet, dove ignoti hanno staccato dagli ormeggi cinque imbarcazioni. Quasi sicuramente i loro obiettivi erano i motori, infatti uno dei natanti è già stato ritrovato alla deriva privo del motore stesso. Per quanto riguarda gli altri quattro, invece, è stato lanciato un appello anche sui social: se qualcuno passeggiando sull’argine o sulla riva del Po notasse barche alla deriva è pregato di contattare le forze dell’ordine che provvederanno a disporne il recupero e la restituzione ai legittimi proprietari. 

Se qualcuno passeggiando sull’argine o sulla riva del Po notasse barche alla deriva è pregato di contattare le forze dell’ordine che provvederanno a disporne il recupero e la restituzione ai legittimi proprietari

Le imbarcazioni potrebbero avere già raggiunto o superato Cremona.

VILLETTE DEPREDATE.

Nel frattempo, sempre dopo il tramonto, i ladri hanno preso di mira anche alcune abitazioni di San Giuliano e di Mezzano di Castelvetro. Nella frazione sono due le villette visitate, in via Don Gnocchi, e i furti sono andati a segno. In un caso, dopo avere aperto un varco nella recinzione e divelto parte dell’inferriata sollevando le sbarre in ferro, hanno forzato una finestra e sono riusciti ad introdursi nell’abitazione mentre i proprietari erano assenti. Per riuscire a muoversi più tranquillamente, hanno anche spento i lampioni del giardino. Nel bottino sono finiti gioielli, contanti, ma anche vestiti. Dopo l’accaduto sul posto è arrivato anche il vice sindaco Pier Luigi Fontana, che vive proprio a San Giuliano e che ha espresso solidarietà alle famiglie. Sugli episodi indagano i carabinieri della compagnia di Fiorenzuola, alle prese anche con diverse razzie andate a vuoto fra cui una in via Parigi a Mezzano. Quartiere più volte finito nel mirino delle bande di ladri.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400