Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

PIADENA DRIZZONA

Una grande festa per i 100 anni di Luigina Tinelli

La neocentenaria Gina è lucidissima e ha una memoria di ferro. Ha anche ballato il valzer

Davide Bazzani

Email:

redazione@laprovinciacr.it

06 Dicembre 2021 - 15:17

Una grande festa per i 100 anni di Luigina Tinelli

La torta di compleanno della neocentenaria Luigina Tinelli

PIADENA DRIZZONA - E’ stata una grande festa quella che è stata fatta per i 100 anni di Luigina Tinelli all’agriturismo L’Airone di Castelfranco d’Oglio. La neocentenaria è lucidissima, e ha anche ballato il valzer. La signora, conosciuta come Gina, ha una memoria di ferro, come sottolinea la figlia Mariagrazia, con cui vive: “Si ricorda tutto, ogni scadenza, non solo le cose di una volta come spesso succede alle persone più anziane”.

“Sono nata a Sospiro, il 6 dicembre 1921”, ci spiega Luigina, prima di sei fratelli. In vita c’è lei e il fratello più giovane, che vive a Londra ma che tornerà in Italia. “Sono stata un po’ a servizio, poi ho lavorato in fabbrica a Pizzighettone, per il Genio civile, durante la guerra. Filavo la canapa. Brutti momenti, con tutti quei bombardamenti. Ho abitato a Pieve San Giacomo e dopo la guerra mi sono sposata e sono venuta ad abitare a Piadena, in via Europa. Adesso sto a Drizzona, insieme a mia figlia”. Luigina era sposata con Elia Pattini: “Faceva il collocatore a Casalmaggiore. Abbiamo avuto quattro figlie: Claudia, Marzia, Patrizia e Mariagrazia. Mio marito è morto a 92 anni”. Ed era, aggiunge la signora Mariagrazia, dipendente della Fondazione Aragona di San Giovanni in Croce, “un lettore fedelissimo de La Provincia. La leggeva dalla prima all’ultima riga”. Cinque nipoti, due pronipoti, una passione per l’orto, Luigina è una vera forza della natura. “Pensare che non volevo andarci alla festa, invece è stata una bellissima giornata”, commenta. Non si può che farle tanti auguri.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400