Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CASTELVETRO

Gemelle da record: 103 candeline per Elsa e Fernanda

Compleanno speciale, primato di longevità nazionale e nessuna voglia di arrendersi

Elisa Calamari

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

16 Ottobre 2021 - 06:00

Gemelle da record: Elsa e Fernanda 103 anni

Elsa e Fernanda Tassi

CASTELVETRO - Spegnere 103 candeline è di per sé un record, ma lo è ancora di più quando il compleanno è doppio: le sorelle Elsa e Fernanda Tassi pochi giorni fa hanno infatti confermato il loro invidiabile primato, perché restano le gemelle più longeve dell’Italia intera. Ben 206 anni in due e nessuna voglia di arrendersi.

CHI SONO. Nate nella frazione San Giuliano nel lontano 1918 a poche settimane dalla fine della Grande Guerra, hanno sempre vissuto nel territorio della diocesi di Fidenza. Fernanda, che dopo essere rimasta vedova del primo marito deceduto sul fronte si è risposata, ha lavorato in campagna raccogliendo frutta e oggi si trova alla casa di riposo ‘Emilio Biazzi’ sempre a Castelvetro.

Elsa, che si è invece trasferita a Busseto col marito e ha avuto due figli, ha lavorato come sarta e da qualche tempo si trova alla Rsa Villa Verdi di Tabiano.

Dunque hanno festeggiato a distanza, in due province diverse e con i limiti imposti dall’emergenza sanitaria che pur essendo notevolmente rientrata continua a rappresentare un ostacolo anche per spostamenti e incontri. «Si sono viste circa un anno fa», spiega la nipote di Elsa. Ed entrambe conservano nel cuore la gioia di quell’ultimo incontro, ora sostituito inevitabilmente dalle telefonate e dai racconti che i famigliari – grazie alla visite di nuovo consentite anche nelle Rsa – riservano loro in ogni occasione.

A Castelvetro, Fernanda ha potuto celebrare il grande traguardo con una piccola festa organizzata proprio all’interno della casa di riposo della Bassa Piacentina della quale è un po’ diventata la mascotte: per lei palloncini, torta, applausi dei compagni di reparto e del premuroso personale, ma anche l’incontro con l’amata figlia Graziella. Rispetto delle distanze e uso dei dispositivi di protezione individuale non l’hanno scoraggiata e lei, con il pragmatismo tipico di chi nella vita ha saputo risolvere tanti problemi, a quanti si complimentano per i 103 anni portati magnificamente risponde col sorriso: «Sono ancora qua».

Quasi sicuramente la citazione dalla celebre canzone di Vasco Rossi è involontaria, ma si addice al suo spirito battagliero, e verrebbe da dire anche rock. Ecco perché non poteva esserci testimonial migliore per la campagna di vaccinazione anti Covid: nei mesi scorsi proprio Fernanda, immortalata mentre riceveva la prima dose e guardava dritta verso l’obiettivo del fotografo con sguardo coraggioso, è finita su tutti i giornali anche a tiratura nazionale. Non solo: a condividere la sua grinta e la sua fiducia nella scienza, è stato pure il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, che l’ha ringraziata a distanza per l’esempio.

Se il record italiano delle gemelle di Castelvetro è confermato e non può che inorgoglire l’intero territorio piacentino, che vanta anche una super centenaria come la caorsana Ida Frazzon Visentin (110 anni compiuti nel gennaio scorso) non si può dire altrettanto per il record mondiale: proprio poche settimane fa sono infatti state scoperte due sorelle di ben 107 anni che risiedono in Giappone. Umeno Sumiyama e Koume Kodama si sono separate dopo le scuole elementari e oggi vivono in due case di riposo differenti, ma la storia è stata scoperta dal Guinness World Records che ha attestato la loro unicità al mondo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400