Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

Senza lavoro ma tenore di vita elevato, 35enne spacciatore denunciato

Gli uomini dell’Antidroga della Squadra Mobile lo controllavano da tempo. Fermato con 4 grammi di cocaina e 600 euro in contanti, in casa trovata eroina e marijuana

Daniele Duchi

Email:

dduchi@laprovinciacr.it

24 Novembre 2021 - 09:39

Senza lavoro ma tenore di vita elevato, 35enne spacciatore denunciato

CREMONA - Nella notte tra sabato e domenica scorsi, gli investigatori dell’Antidroga della Squadra Mobile hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Cremona un cittadino albanese di 35 anni, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo, infatti, aveva destato particolare sospetto quando, alcune settimane prima, era stato notato mentre si recava in alcuni locali di Cremona e dell’hinterland, dove si tratteneva per pochi minuti, parlando fittamente con altre persone, per poi allontanarsi e cambiare locale. Dopo averlo identificato ed aver effettuato numerosi accertamenti sul suo conto, gli investigatori hanno verificato come il 35enne, nonostante fosse senza lavoro e si muovesse prevalentemente nelle ore notturne, mantenesse un tenore di vita piuttosto elevato

IL CONTROLLO A VESCOVATO

Per questo, e alla luce dei suoi numerosi precedenti per reati contro il patrimonio e per spaccio di sostanze stupefacenti, nell’ultimo periodo il 35enne è stato costantemente osservato e, alle 2 di domenica notte, è stato rintracciato e sottoposto a controllo nel comune di Vescovato. Sul proprio veicolo, l’uomo celava circa 4 grammi di cocaina, mentre, all’interno della propria abitazione, sono state rinvenute ulteriori dosi di eroina e marijuana, oltre a circa 600 euro in contanti e numeroso materiale da confezionamento. L’attività di indagine condotta dall’Antidroga della Polizia di Stato costituisce un importante riscontro in un quadro di costante controllo e monitoraggio dell’eventuale recrudescenza delle condotte illecite all’interno dei locali serali di Cremona e provincia, al fine di elidere possibili attività delittuose connesse alla diffusione illecita di sostanze stupefacenti.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400