Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CASALMAGGIORE

Al Romani c'è lo psicologo: un aiuto per studenti e genitori

I dati personali e sensibili della persona che si rivolgerà allo «Sportello di Ascolto» sono coperti dal segreto professionale e saranno utilizzati esclusivamente per le esigenze del servizio

Davide Bazzani

Email:

redazione@laprovinciacr.it

09 Novembre 2021 - 05:35

Al Romani c'è lo psicologo: un aiuto per studenti e genitori

CASALMAGGIORE - Da oggi all’Istituto scolastico di istruzione superiore Giovanni Romani sarà riattivato il progetto «Lo psicologo a scuola» con la possibilità di accedere allo sportello di ascolto.

L'istituto infatti offre la possibilità ad alunni, famiglie e personale della scuola di usufruire della consulenza di personale di supporto per la gestioni di situazioni problematiche personali e non. Da precisare che non si tratta di prestazione specialistica di diagnosi e di trattamento.

Essendo il servizio utilizzato in modo particolare da alunni e in previsione di interventi nelle classi che ne manifestino il bisogno, i genitori degli alunni minorenni che non intendano avvalersi di tale opportunità, sono stati invitati a esprimere il proprio diniego inviando una comunicazione scritta. I dati personali e sensibili della persona che si rivolgerà allo Sportello di Ascolto, comunque coperti dal segreto professionale, saranno utilizzati esclusivamente per le esigenze del servizio.

PROGETTO «TI ASCOLTO». L’attività rientra nel progetto «Ti ascolto». Per l'anno scolastico 2021-2022 questo sportello è gestito dalla psicologa Marina Lupi. I colloqui, da fissare con appuntamento, telefonando al numero 0375-209915, avverranno in presenza a scuola o, in caso di emergenza, in videoconferenza sulla piattaforma Meet di GSuite. In quest’ultimo caso sarà successivamente inviato il link d’invito all’indirizzo di posta elettronica istituzionale dell’alunno. I genitori che richiedono la consulenza in videoconferenza, si dovranno collegare aMeet attraverso l’account del proprio figlio.

La psicologa presenterà il progetto agli alunni delle classi prime giovedì dalle 11 alle 13, in modo da illustrare le opportunità di aiuto concreto che esso offre. C’è poi da sottolineare che il Polo Romani ha inoltre attivato un secondo sportello, con la psicologa Elisa Varotti, considerata la situazione di emergenza sanitaria.

L’ulteriore servizio di supporto psicologico dedicato agli studenti, alle famiglie e al personale scolastico è stato pensato al fine di prevenire situazioni di disagio o di traumi derivanti dall’emergenza sanitaria da Covid-19 e per fornire supporto nei casi di stress lavorativo, difficoltà relazionali, traumi psicologici e prevenire l’insorgere di forme di disagio o malessere psico-fisico.

ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO. Anche in questo caso lo sportello sarà attivo a partire da oggi e lo resterà sino al 30 maggio 2022. I colloqui, che si terranno previo appuntamento telefonando al numero 346-5175563 o scrivendo a elisa.varotti@poloromani.net, potranno avvenire in presenza a scuola o in videoconferenza sulla piattaforma Meet di GSuite. In quest’ultimo caso sarà successivamente inviato il link d’invito all’indirizzo di posta elettronica istituzionale dell’alunno.

Il Polo Romani ha attivato anche un progetto di contrasto al gioco d’azzardo e ha segnalato una doppia opportunità in relazione a due incontri online. Il primo si è tenuto ieri sera sull’utilizzo del digitale: regole, opportunità e limiti, con Laura Petrini, formatrice e counselor Cpp, perché «è necessario uscire dal dibattito ‘digitale si – digitale no’ per interrogarsi in modo costruttivo su rischi e utilità delle nuove tecnologie».

Martedì 23 novembre il tema sarà «Come costruire una comunità educante – I basilari per educare insieme», con Massimo Lussignoli, pedagogista e formatore. Il progetto è realizzato in collaborazione con i comuni e gli Istituti scolastici dell’Ambito Oglio Po. Ulteriori informazioni: ufficiodipiano@concass.it e scuola.genitori@cppp.it.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400