Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

DOPO IL VOTO AMMINISTRATIVO

Rivolta, il sindaco Sgroi riorganizza il Comune

Aperture pomeridiane degli uffici ma anche nuova turnazione, l’amministrazione subito al lavoro

Gianluca Maestri

Email:

redazione@laprovinciacr.it

16 Ottobre 2021 - 05:55

Rivolta, il sindaco Sgroi riorganizza il Comune

Il Comune di Rivolta

RIVOLTA D'ADDA - La riorganizzazione complessiva dell’attività degli uffici comunali è uno degli obiettivi al quale sta lavorando la nuova amministrazione di Rivolta guidata dal neo-eletto sindaco Giovanni Sgroi.

sgroi

Giovanni Sgroi

Primo riscontro dell’operazione, la definizione di un accordo, con i dipendenti, per l’apertura al pubblico degli uffici per due pomeriggi la settimana. «Abbiamo stabilito — spiega il primo cittadino — tre pomeriggi a settimana in cui gli uffici comunali sono operativi e due pomeriggi a settimana in cui gli sportelli per il pubblico sono aperti. Per quanto riguarda il personale, siamo riusciti ad organizzare i turni in maniera tale che il singolo dipendente abbia libero un sabato sì ed un sabato no. Da una parte otteniamo un miglioramento dell’offerta e dall’altra un miglioramento della turnazione. Non abbiamo trovato una situazione assolutamente rosea quanto ad organizzazione del lavoro degli uffici, perciò stiamo agendo in accordo con tutti i capi-area, che stanno apprezzando».

Sgroi annuncia anche il rientro di due domande di aspettativa da parte di altrettanti dipendenti. «Sono riuscito a far rientrare due aspettative. Li ho incontrati, ho chiesto loro una disponibilità a rinviare per capire come si sarebbero trovati e loro sono rientrati».

A proposito di personale, è stato questo l’argomento del primo botta e risposta fra l’opposizione ed il sindaco Sgroi. Mercoledì sera, al termine del consiglio comunale d’insediamento, Elisabetta Nava, della minoranza di RivoltiAmo, elencando ciò che la precedente amministrazione lasciava in eredità alla nuova, ha citato anche la situazione dell’ufficio Servizi sociali in ripresa, affermazione questa contestata da Sgroi che ha replicato parlando invece di «situazione allo sfascio organizzativo».

Intanto, sempre a proposito di personale del Comune, la precedente giunta, su proposta dell’ex sindaco Fabio Calvi, in una delle sua ultime deliberazioni ha espresso un encomio solenne alla segretaria comunale Nunzia Tavella per aver dato «un rilevantissimo impulso all’attività amministrativa, adempiendo appieno alle aspettative dell’amministrazione comunale».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400