Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA: IMPIANTI SPORTIVI

Pergolettese, congelato il contributo comunale aggiuntivo

Prima del voto in consiglio, la pratica da 35 mila euro l’anno torna in commissione

Dario Dolci

Email:

redazione@laprovinciacr.it

09 Giugno 2021 - 07:30

 Pergolettese, congelato il contributo aggiuntivo

La tribuna dello stadio Voltini di Crema

CREMA - Il prolungamento con adeguamento economico delle convenzioni per la gestione dello stadio Voltini e del centro sportivo Bertolotti, tra Comune e Pergolettese, può attendere. Il consigliere di minoranza Enrico Zucchi ha infatti sollevato una serie di obiezioni tecniche, tali da richiedere che l’argomento passi al vaglio della commissione Politiche sociali, prima dell’eventuale approvazione in consiglio comunale. «La Pergolettese — ha spiegato nell’ultima seduta in aula Ostaggi il sindaco Stefania Bonaldi — ha chiesto una proroga, in ragione delle spese sostenute per il noleggio delle torri faro e per maggiori oneri dovuti all’emergenza Covid. Il decreto rilancio prevede che possa essere concessa. La scadenza attuale sarebbe il 30 giugno 2023. Le società chiede altri tre anni, fino al 30 giugno 2026».

Attualmente il contribuito è di 70 mila euro per il Voltini e di 55 mila per il Bertolotti, entrambi più Iva. Bonaldi ha elencato le modifiche all’accordo: «Uso gratuito dell’alloggio del custode del Voltini, che la società si impegna a ristrutturare. Custodia, pulizia e sanificazione da subito in carico al Pergo, che farà lavori e investimenti sia al Voltini sia al Bertolotti. In cambio, avrà un aumento di 35 mila euro del contribuito comunale a fronte di spese rendicontate, a partire dall’anno sportivo in corso».

Contrario Zucchi, che ha premesso il suo conflitto di interessi essendo presidente dell’Ac Crema, l’altra squadra di calcio della città: «Le modifiche per il Voltini si configurano come un nuovo affidamento e per questo si deve aprire una manifestazione di interesse, nella quale, secondo una legge regionale, la precedenza devono averla le società dilettantistiche». Manuel Draghetti di M5S ha aggiunto: «Questa operazione è figlia del mancato adeguamento da parte del Comune delle luci del Voltini, costringendo la società a pagare le torri faro a noleggio (circa 100 mila euro Ndr)». Nessun commento dalla Pergolettese.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400