Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

LA VISITA DI MATTARELLA

Fontana in piazza del Comune: «Incontro tra memoria e futuro»

Il governatore della Regione Lombardia poi a Santa Monica: «Qui i giovani condividono valori ed esperienze»

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

25 Maggio 2021 - 12:15

Fontana: «Qui incontro tra memoria e futuro»

CREMONA - "Questa targa in memoria delle vittime del Covid interpreta l'incontro tra i Cremonesi e quello tra futuro e memoria. Elementi chiave dell'essenza dell'umanità e del bisogno di comunione con gli altri uomini". Lo ha detto il governatore della Regione Lombardia, Attilio Fontana, durante il suo intervento a Cremona, nella piazza del Comune, in occasione della visita del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

"Per i Cremonesi, per i Lombardi e per tutti noi Italiani - ha aggiunto Fontana - la piazza è un elemento che connota e caratterizza la vita comunitaria, è luogo di incontro di tutte le generazioni - dai bambini agli anziani - è metafora della città".

"La memoria dei cittadini cremonesi - ha concluso Fontana - è affidata al cuore di questa città ferita ma - al contempo - ancora vitale. Nel suo profondo senso comunitario, nella solidarietà dimostrata in questi mesi e nella strenua ricerca di un futuro di benessere e prosperità".

Il presidente Fontana ha poi fatto un suo intervento anche al Campus Santa Monica: "Qui celebriamo la cultura e la scienza, l'arte e la bellezza". Così il governatore della Regione Lombardia, Attilio Fontana, è intervenuto all'Università Cattolica del Sacro Cuore a Cremona, in occasione della visita del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Nella città del Torrazzo erano presenti anche la vicepresidente e assessore al Welfare, Letizia Moratti e l’assessore all'Istruzione, Ricerca, Università e Innovazione, Fabrizio Sala.

"È una realtà storica e prestigiosa del territorio lombardo - ha aggiunto Attilio Fontana - una presenza che si dedica, con impegno, passione e competenza, alla formazione di uomini e donne secondo principi morali e perseguendo l'eccellenza, educativa e umana".

Riferendosi, poi, specificatamente al campus universitario, Fontana ha sottolineato come questa struttura sia "divenuto, a ragione, un luogo di socialità e crescita della persona che si forma non soltanto grazie allo studio accademico, ma attraverso la condivisione di valori ed esperienze".

"Grazie all'azione sinergica di istituzioni pubbliche e private e alla determinazione dei cremonesi - ha concluso il governatore - gli studenti dell'ateneo possono ammirare e vivere, oggi, questo luogo di splendore e conoscenza: uno spazio di estrema fruibilità, integrato con la sua città, che ha consentito il recupero di un patrimonio artistico straordinario e la realizzazione di un progetto scientifico fortemente innovativo".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400