Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

AMBIENTE

Rifiuti, Soncino ripulito da un piccolo esercito green e solidale

Ventotto alunni delle scuole elementari fianco a fianco coi volontari degli Amici della Rocca in azione nel borgo

Andrea Arco

Email:

andreaarco23@gmail.com

22 Maggio 2022 - 14:48

SONCINO  - Siamo ad aprile, è la Giornata della Terra. Le docenti riescono a trasmettere entusiasmo, oltre che nozioni, ai piccoli fra i banchi. «Maestra, perché non facciamo qualcosa anche noi per l’ambiente?». La proposta da un alunno. E parte un meraviglioso progetto concretizzatosi nel weekend appena trascorso. I bambini delle scuole elementari del borgo fianco a fianco coi volontari degli Amici della Rocca hanno pulito il paese.

Sulle orme degli Amici, guidati dalle insegnanti. Sabato, sfruttando il meteo che ha arriso all’iniziativa (la si era dovuta in precedenza rimandare per la pioggia), un piccolo esercito green e solidale è sceso in campo per tutelare e proteggere i polmoni verdi più belli e preziosi del Gioiello sull’ Oglio.

Ventotto alunni, partiti di prima mattina dal plesso del Giovanni XXIII che si trova in via Marconi hanno costruito un itinerario dedicato alla pulizia. Con loro anche due docenti, quindici aiutanti tra mamme e papà e ovviamente gli esperti di Mauro Belviolandi.

DALLA ROCCA SFORZESCA ALLA PISTA DEL FAGIOLO

Nel mirino, tanto per cominciare, l’illustre vicino di casa, la rocca sforzesca. Armati di pinze telescopiche e sacchetti per la differenziata, in totale sicurezza e sotto gli occhi vigili dei genitori e del team didattico del dirigente Luca Serafini, gli ‘angioletti del verde’ hanno dato una bella lezione ai meno attenti e rispettosi fra i turisti che ogni settimana affollano la zona castellana, non di rado lasciando prima della partenza qualche souvenir sgradito, dalla cartaccia al mozzicone.

La truppa ecologista si è poi addentrata nel Macbus, il Museo di Arte Contemporanea Bosco Urbano di Soncino, salvando non soltanto le ciclopiche piante ma anche le bellissime sculture della Biennale a Marco da sporcizia e degrado. Per finire la visita a un ‘vecchio’ amico, Castelgiardino con la sua Pista del Fagiolo. Seconda casa per tutti gli studenti soncinesi, che da generazioni qui festeggiano ogni ricorrenza insieme alla Banda Civica e all’Avis, è un tesoro che la scuola custodisce e preserva gelosamente e con la massima attenzione.

I sacchi raccolti sono stati smaltiti all’isola ecologica dagli Amici della Rocca.

Agli allievi delle primarie il plauso della città, dell’amministrazione e di tutto il mondo del volontariato. Orgogliose le maestre: «Il tema dell’ambiente è sempre da noi molto sentito e trattato. Cerchiamo di sensibilizzare gli studenti e siamo felici del risultato. Bravi!»

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400