Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

L'INCIDENTE A PIEVE

L'incrocio killer ha fatto altre due vittime

Il rettilineo che conduce all'incrocio tra via Postumia e provinciale scena del tragico incidente di sabato

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

10 Maggio 2021 - 06:49

PIEVE SAN GIACOMO - Un incrocio pericolosissimo, quello tra la via Postumia e la provinciale 33. Che sabato mattina è costato la vita ai due motociclisti Danilo e Chiara Ghitti, padre e figlia, lui 55, lei 26 anni residenti a Travagliato in provincia di Brescia. Un’intersezione pericolosissima: da un lato la strada provinciale 33 che collega la via Giuseppina e la via Mantova dove i veicoli hanno il diritto di precedenza, dall’altro lato la Postumia dove i mezzi che provengono da Derovere o da Malagnino dovrebbero dare la precedenza. Un condizionale, più che mai d’obbligo, visto che, quasi sempre, quando si verifica un incidente in corrispondenza di questo incrocio la causa è proprio dovuta al non rispetto del codice della strada e alla mancata precedenza di chi viaggia lungo la provinciale 27.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400