Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

PIADENA: IL VIDEO

Platina International Music Festival, gran finale con il Barocco di Bach e Vivaldi

Ambientazione nel parco di Villa Magio Trecchi resa fiabesca dalle luci e da un accorto posizionamento dei musicisti

Davide Bazzani

Email:

redazione@laprovinciacr.it

06 Settembre 2021 - 14:56

VHO (PIADENA) - Le note barocche di Bach e Vivaldi hanno regalato al pubblico una serata magica domenica sera, nel parco di Villa Magio Trecchi, a conclusione del Platina International Music Festival, organizzato dal Comune di Piadena Drizzona, dall’associazione Colere Anima e dal Rotary Club Cremona con il patrocinio dell’amministrazione provinciale. Una cinquantina le persone presenti tra il pubblico, in un’ambientazione resa fiabesca dalle luci e da un accorto posizionamento dei musicisti e della platea. La formazione orchestrale, introdotta dal sindaco Matteo Priori, dal presidente di Colere Anima Gianfranco Tripodi e dalla responsabile della Rsa San Vincenzo Roberta Broglia, che ha ospitato il concerto, ha regalato bellezza ai presenti. Solisti i violinisti Giacomo Invernizzi e Andrea Rinaldi e il violoncellista Sebastian Uszynski

Invernizzi, cremonese, è il violino di spalla del gruppo Gli Archi di Cremona e dal 2010 è docente di violino di ruolo al Conservatorio “L. Campiani” di Mantova. Ha collaborato con numerose formazioni orchestrali di prestigio. Rinaldi è un allievo di Invernizzi e Uszynski, diplomato all’Accademia Sibelius di Helsinki e all’Accademia di Musica di Basilea, come solista e musicista da camera, tiene regolarmente concerti in molti Paesi d’Europa e Asia. In programma, di Vivaldi, il concerto per archi in Do maggior RV 109, il concerto per violoncello e orchestra in sol minore RV 417, il concerto per archi in mi minore RV 134, il concerto per due violini e violoncello in re minore op. 3/11 RV 565. Di Bach il concerto per due violini in re minore BWV 1043. Applausi calorosi per le esecuzioni dei bravissimi musicisti a conclusione di una rassegna, diretta artisticamente da Roberta Bambace e giunta all’epilogo della sua seconda edizione, di grande spessore artistico.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400