Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

LA DAMA CON L'ERMELLINO

Villa Medici del Vascello entra nel metaverso

La storica dimora di Cecilia Gallerani sarà visitabile su LIEU.City, il primo social network di realtà virtuale per eventi d’arte

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

03 Maggio 2022 - 05:00

SAN GIOVANNI IN CROCE - Villa Medici del Vascello è la storica dimora di Cecilia Gallerani, la celebre Dama con l’ermellino ritratta da Leonardo Da Vinci, eretta nel 1407 a San Giovanni in Croce, in provincia di Cremona, in un punto strategico dal punto di vista militare e commerciale, tra le province di Cremona, Mantova, Parma e Brescia. Ricca di storia e di fascino, ha trascorso secoli ospitando illustri personaggi e una vita di corte che non aveva nulla da invidiare ai più grandi centri cittadini. La sua storia però non manca di colpi di scena più recenti, quando in seguito al periodo fascista, viene abbandonata e depredata di ogni orpello. Da lì in poi seguiranno decenni di degrado da cui verrà salvata solo a partire dal 2005 grazie all’acquisto da parte del Comune di San Giovanni in Croce e dall’avvio di un prodigioso percorso di recupero e valorizzazione che l’ha riportata alla fruibilità pubblica dal 2014.

«Villa Medici del Vascello ha superato il concetto di tempo portando con sé una storia travagliata ma a lieto fine, in cui compaiono personaggi come il genio di Leonardo da Vinci che trova nella Gallerani una musa che diventerà icona nell’arte - racconta Laura Nardi, responsabile di Villa Medici del Vascello -. Storie come questa meritano di superare anche il concetto di spazio, e da qui l’idea di portare Villa Medici del Vascello anche nel Metaverso».

Il Metaverso è un’espansione del mondo reale, un universo parallelo dove il mondo fisico converge con la realtà virtuale e quella aumentata in spazi digitali in cui sono possibili nuovi modi di agire e interagire. Per questa transizione Villa Medici del Vascello ha scelto LIEU.City, il primo social network di realtà virtuale per eventi d’arte nel metaverso, nato dall’esperienza di Deodato Salafia, imprenditore nel campo artistico, owner anche di Deodato Arte, brand leader nella compravendita di opere d’arte e punto di riferimento nel mondo per quanto riguarda la pop e street art.

«Grazie alle grandi potenzialità della piattaforma abbiamo potuto ricreare in autonomia gli spazi di Villa Medici del Vascello: non solo le sale interne ma anche il giardino all’italiana antistante la dimora - commenta Nardi - il risultato finale è strabiliante ed offre un’esperienza immersiva che ricalca alla perfezione le emozioni che si provano visitando il complesso monumentale dal vivo». I livelli di accesso alla piattaforma sono diversificati consentendo la fruibilità dei progetti a partire da un semplice smartphone fino all’accesso con il proprio avatar negli ambienti virtuali.

Villa Medici del Vascello nel metaverso sta ora ospitando l’esposizione di sculture ambientali “Traversamenti” di Italo Lanfredini, disponibile fino al prossimo 5 giugno. «Abbiamo subito colto le potenzialità dell’essere presenti nel metaverso, rendendo i luoghi di cultura visitabili da chiunque in ogni parte del mondo. Credo sia il futuro della promozione. In quest’ottica abbiamo reso disponibile nel mondo virtuale solo parte del progetto espositivo, una vero e proprio assaggio di quanto esposto nella realtà: chi lo desidera potrà poi visitare la villa e la mostra dal vivo e provare dunque questa doppia esperienza» spiega Nardi. All’interno del progetto la visita viene guidata da pannelli interattivi che raccontano la storia della villa, i dettagli del progetto espositivo e la vita dell’artista che sta esponendo. L’accesso è gratuito ma la piattaforma consente anche di creare eventi a pagamento. «L’esposizione sarà attiva fino al prossimo 5 giugno, dopodichè verrà disallestita e lascerà spazio ad un percorso di visita sulla Dama con l’Ermellino» conclude Nardi.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400