Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

INIZIATIVE

Lego che passione! «Cremona Bricks 2022» riparte da CremonaFiere

Il presidente Roberto Biloni e Ugo Carminati hanno firmato l’accordo pluriennale che porta la mostra dei mattoncini colorati, nata nel 2013, a Cà de’ Somenzi

Nicola Arrigoni

Email:

narrigoni@laprovinciacr.it

16 Febbraio 2022 - 17:55

CREMONA - «Cremona Bricks 2022» riparte da CremonaFiere.

L’appuntamento è per il 9 e 10 aprile prossimi al padiglione 1 per un’immersione nel mondo dei coloratissimi mattoncini della Lego. Saranno 5mila metri quadrati di costruzioni, di mattoncini di tutte le forme, di spazi gioco, spazi per fare acquisti, ma anche spazi vintage per chi col Lego giocava da piccolo e forse non ha mai smesso.

Oggi il presidente di CremonaFiere, Roberto Biloni e il presidente dell’associazione CremonaBricks, Ugo Carminati hanno firmato l’accordo pluriennale che porta la mostra dei mattoncini colorati, nata nel 2013, a Cà de’ Somenzi.

lego

Mattoncini Lego, passione di intere generazioni

IL PRESIDENTE ROBERTO BILONI.

«L’accordo si inserisce nelle direzioni indicate dal Piano di sviluppo di CremonaFiere che vuole la nostra fiera sempre più aperta al territorio e ai territori limitrofi — ha spiegato Biloni —. A dare conto di questa volontà sono i numeri. Nel secondo semestre del 2019 le strutture espositive sono state utilizzate per un totale di 21 giornate. Nel secondo semestre 2021 le giornate di apertura e quindi di manifestazioni sono state in tutto 57. Tutto ciò a testimoniare come CremonaFiere sia impegnata a proporsi come spazio vivo e propositivo per la città, nel segno di una proposta espositiva che sappia attrarre visitatori locali come da fuori e abbia una ricaduta sull’intera città. In questa direzione va l’accordo pluriennale con l’associazione CremonaBricks che porterà al Padiglione 1 la mostra espositiva delle costruzioni di Lego e non solo. Il progetto guarda ben oltre alla mostra, che comunque sarà quest’anno la più grande mai vista a Cremona, ma arriva a coinvolgere attivamente collezionisti, appassionati, studenti, formatori e industria. Questo evento e l’approccio interdisciplinare che abbiamo è nell’anima del Piano di Sviluppo approvato lo scorso anno centrando altri tre obiettivi: aumentare l’utilizzo del quartiere, avere eventi nuovi, portare innovazioni e valore aggiunto nelle nostre manifestazioni».

IL PRESIDENTE UGO CARMINATI.


Ed infatti è lo stesso Ugo Carminati a raccontare il perché nella scelta di andare in fiera e dello sviluppo che la manifestazione dedicata ai mattoncini Lego è destinata ad avere: «CremonaBricks è nata nel 213, la prima edizione si è tenuta nell’auditorium della Camera di Commercio, poi al Museo del Violino e in Santa Maria della Pietà — racconta —. Nel 2020 a un mese dalla manifestazione il Covid ha bloccato tutto. Ora siamo determinati a ritornare e un po’ per le condizioni dettate ancora dalla pandemia e un po’ per la crescita che anno dopo anno la nostra iniziativa ha fatto registrare CremonaFiere ci è parso il partner ideale. Qui troviamo un ampio spazio dove poter esprimere al meglio le nostre potenzialità e costruire le nostre opere d’arte, oltre che un polo fieristico riconosciuto a livello internazionale, simbolo di ripartenza per la città di Cremona».

Il 9 e il 10 Aprile 2022, Cremona&Bricks colorerà con mattoncini e contenuti divertenti ed interessanti un intero padiglione: dalla riproduzione di una Diorama City di oltre 132metri quadrati, al mercatino di mattoncini dal contemporaneo al vintage, passando per l’area gioco (dedicata a bambini di tutte le età) fino ad arrivare all’area per i più tenaci appassionati e collezionisti di mattoncini. Non mancherà il coinvolgimento di professionisti della formazione che possano dare strumenti utili ed efficaci ad operatori del settore, insegnanti e genitori. A Cremona&Bricks bambini e adulti avranno l’occasione di dimenticare il digitale, tornando a farsi coinvolgere dalle dinamiche aggregative del gioco.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400