Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

LO SPECIALE

Squid game, giusto incriminare la serie? Webinar con il Corecom

Secondo alcuni porterebbe molti giovani, soprattutto bambini, a emulare i comportamenti violenti dei personaggi

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

27 Ottobre 2021 - 14:04

MILANO -  In diretta dalla pagina Facebook del Corecom, un webinar  dedicato a Squid Game, la controversa serie di Netflix che sta facendo discutere l’opinione pubblica e alla quale anche il nostro quotidiano ha dedicato un approfondimento. La serie cult del momento viene dalla Corea del Sud. Ne parlano: Ivano Zoppi, presidente della Fondazione Carolina; Alberto Pellai, psicoterapeuta ed esperto di dinamiche adolescenziali; Stefania Garassini, presidente di Aiart Milano e responsabile editoriale di Orientaserie. Introduce e modera il dibattito la presidente del Corecom Lombardia, Marianna Sala.

Tutti ne parlano, moltissimi la guardano. Squid game ha infatti numeri da capogiro e attrae con il suo meccanismo ludico sia adulti che bambini; il tema del gioco nella narrazione è però secondo alcuni innesco di dinamiche relazionali ambigue che porterebbe molti giovani, soprattutto bambini, a emulare i comportamenti violenti dei protagonisti della serie.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400