Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMONA

«Impronte d'acqua» di Padania Acque, Chizzoli: «Giovani sensibili alla sostenibilità»

Le premiazioni del contest durante l'evento a Spazio Comune. Il presidente della società: «Un migliaio i partecipanti al concorso»

Giacomo Guglielmone

Email:

gguglielmone@laprovinciacr.it

22 Ottobre 2021 - 17:05

CREMONA - Il contest «Impronte d’acqua, salviamo il pianeta» di Padania Acque ha vissuto oggi pomeriggio il suo momento conclusivo con le premiazioni degli elaborati creativi selezionati. 

Il presidente Cristian Chizzoli ha sottolineato come «ci sia sensibilità sul tema della sostenibilità soprattutto nei giovani» che hanno partecipato al concorso dell'estate con entusiasmo. Quaranta i progetti valutati dalla giuria che hanno coinvolto un migliaio di bambini e ragazzi.

padania acque

I VINCITORI. I giurati hanno decretato i vincitori del concorso, individuando tra tutti gli elaborati quelli artisticamente più pregevoli e coerenti con i temi assegnati: da premio, per la giuria, «Un mare di soluzioni» eseguito dal centro estivo Villa Medici Splash San Giovanni in Croce; «Fiume pulito, fiume sano», del centro estivo CRD di Calvatone; «L’acqua è la vita, l’acqua siamo noi», del centro estivo Hurrà di Offanengo; e per finire «Proteggiamo l’ambiente, preserviamo l’acqua. Insieme possiamo!», del centro estivo Hurrà di Pozzaglio ed Uniti.

Menzione speciale all’elaborato «Impronte d’Acqua» realizzato dal centro estivo «Il Girasole, sport per tutti» di Pizzighettone per la particolare attenzione dedicata alla sensibilizzazione sui temi legati alla sostenibilità ma in una modalità più inclusiva, grazie alla lingua dei segni (Lis).

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400