Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

SERIE B

Basket, per la Juvi debutto in Coppa

Per la società cremonese scatta la prima partecipazione storica alla manifestazione. Presentata in Comune la maglia speciale e Zanacchi annuncia il via libera al PalaCava

Lucilla Granata

Email:

redazione@laprovinciacr.it

10 Marzo 2022 - 05:05

Basket, per la Juvi debutto in Coppa

L’assessore allo sport Luca Zanacchi insieme al presidente della Juvi Enrico Ferraroni

CREMONA - «Devo ammettere che è un’emozione grandissima andare a giocarsi la Coppa Italia. Quest’anno si è capito subito dalla pre – season che c’era un certo clima. Crotti è stato fenomenale a costruire questo gruppo. Tutti sanno di essere utili, ma nessuno è, o si sente indispensabile. Nessuno fa il fenomeno. Il campionato? Come presidente so di dover rimanere con i piedi per terra perché è dura fare certi progetti. Da tifoso di questa squadra invece, volo alto e dico, se dovesse arrivare la promozione, l’accetteremo con gioia». È un presidente carico ed emozionato Enrico Ferraroni alla presentazione in Comune, della maglia con cui la Juvi affronterà per la prima volta la Coppa Italia. La sua squadra sta facendo benissimo ed ora è lecito sognare in grande.

juvi

Le maglie realizzate per la Final Eight di Coppa Italia di serie B che la società cremonese affronta per la prima volta nella sua storia


«Ci teniamo a portare in alto il nome della Juvi e di Cremona» prosegue. «Quest’anno i giocatori sono straordinari. Tutti bravi ragazzi che vanno d’accordo. Il gruppo è coeso e nessuno di loro ci ha mai dato un problema lasciando il tempo a noi dirigenti, di concentrarci su altri obiettivi. Noi cerchiamo di non mettere loro pressione, anche perché non ce ne è nessun bisogno. Come famiglia Ferraroni poi, vogliamo trasmettere alla squadra il senso di appartenenza che ci contraddistingue e la volontà di lottare per la maglia. Ci teniamo all’ attaccamento ai colori e da questo punto di vista abbiamo trovato i migliori giocatori possibili. Sotto il profilo tecnico invece non mi sbilancio, ma i risultati parlano da soli».

OMOLOGAZIONE DEL PALACAVA.

A fare gli onori di casa in Comune, l’ assessore allo sport Luca Zanacchi. «Sono contento di vedervi tutti qui oggi. Di solito sono io che vengo a vedere la vostra squadra al palazzetto e mi piaceva l’idea per una volta invece di ospitarvi nel ‘mio’ di palazzo e presentarvi anche la mia squadra. Quella con cui lavoro. E ho una buona notizia da darvi. Siamo arrivati finalmente all’omologazione del Palacava. I lavori sono finiti, la settimana prossima verrà pulito completamente e poi vi metteremo ufficialmente a disposizione la vostra nuova casa. Si tratta di 1420 metri quadri di parquet completamente nuovo e di una tribuna da 600 posti omologati. Sono felice di essere riuscito alla fine a concludere un’opera a cui tenevo molto. Anche perché il rapporto con la Juvi è stretto e affettuoso. La sensazione che ho da sportivo in tribuna, è quella che siate guerrieri che lottano con tutto quello che hanno da dare. Lasciatemelo dire, siete dei ‘fighi’ pazzeschi. Io vengo dalle arti marziali e voi trasmettete questo. L’idea che siate combattenti che però si divertono anche in quello che fanno».

I DETTAGLI DELLA MAGLIA.

E' il responsabile marketing della Juvi Ferraroni Damiano Bonvicini a spiegare i dettagli della maglia: « Per questa bellissima divisa dobbiamo dire grazie alla famiglia Ferraroni, agli sponsor, ma non meno alle emozioni e alle vittorie che ci hanno regalato i ragazzi e che ci hanno permesso di centrare l’obiettivo della Coppa Italia. A disegnarla è stata tra l’altro Valentina Giulietti, sorella di uno dei nostri giocatori, ed è stata realizzata da Apis di Vescovato. Abbiamo poi aggiunto il logo del 70esimo anniversario e voluto fare le maglie nei colori bianco e blu, quelli storici. Senza replicare troppo le vecchie divise, perché non vogliamo restare ancorati troppo al passato, ma scrivere nuove pagine di storia. Per l’esordio contro Vigevano saremo in maglia blu. Poi si vedrà». 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400