Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

L'IMMAGINE

L'abbraccio tra Vialli e Mancio è un'opera d'arte

Lo street artist Ozmo omaggia lo storico gesto a Euro 2020 con un murale allo stadio Bressan di Adria

Lucilla Granata

Email:

redazione@laprovinciacr.it

24 Agosto 2021 - 22:10

L'abbraccio tra Vialli e Mancio è un'opera d'arte

ADRIA (RO) - L’abbraccio più bello di questa calda estate italiana, rimarrà per sempre impresso su una parete dello stadio Bressan di Adria, in provincia di Rovigo. Si tratta dell’abbraccio tra Roberto Mancini e Luca Vialli, pochi istanti dopo il trionfo nella finale del Campionato Europeo contro l’Inghilterra nello stadio Wembley di Londra. A realizzare lo splendido murale nell’impianto gestito dal Bocar Juniors di Adria, è stato l’artista Ozmo, che ha racchiuso in questa opera, tanti significati importanti soprattutto per questo momento storico.

L’immagine infatti, non è solo simbolo di una nazionale che ha saputo vincere un titolo europeo superando mille difficoltà, ma sintetizza anche i valori della vera amicizia, attraverso un gesto, quello dell’abbraccio, che dopo quasi due anni di pandemia, è divenuto purtroppo, tutt’altro che scontato. In un periodo in cui la distanza è diventata necessità, questo semplice abbraccio, restituisce anche tanta speranza. E lo fa attraverso un’arte, quella della street art, che sta prendendo piede tra i giovani in giro per il mondo. Sono infatti sempre di più i ragazzi che scelgono questo tipo di espressione artistica e ormai sempre più spesso, Comuni e Amministrazioni pubbliche si affidano a questi artisti, per riqualificare intere aree cittadine, quartieri, strutture, prima in preda magari al degrado.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400