Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

IL CAMPIONE DI CASALMAGGIORE

Desalu: "Le scarpe olimpiche me le sono comprate da solo"

La medaglia d'oro nella 4x100 a Tokyo 2020 parla del "potere della mente" e snocciola aneddoti inattesi

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

16 Agosto 2021 - 19:40

Desalu: "Le scarpe olimpiche me le sono comprate da solo"

CREMONA - Un viaggio mentale nell'oro. Eseosa Fostine Desalu - per tutti Fausto - lo ripercorre di continuo anche nei suoi discorsi. «Questa medaglia è un sogno che ogni atleta fa quando inizia a correre. Mi sono sempre immaginato di essere lì, sul gradino più alto del podio, di cantare l’inno - ha spiegato questa mattina, durante la sua visita alla redazione de La Provincia -. Visualizzavo questa scena prima di ogni allenamento, prima di andare a scuola, prima di addormentarmi. Visualizzare il tuo obiettivo di dà ancora più forza. La potenza della mente è davvero smisurata. Se credi veramente in qualcosa e fai sacrifici, la puoi raggiungere. La testa deve essere allenata come il fisico».

Fausto parla a cuore aperto. E nel suo flusso di coscienza spunta anche qualche aneddoto inatteso: «Ero legato a Nike, fino a prima dell’Olimpiade. Poi il contratto è scaduto e non è stato rinnovato per scelta loro. Le scarpe me le sono comprato da solo (250 euro) per esempio. Ora il telefono squilla parecchio».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400