Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CASALMAGGIORE: LA RIUNIONE DI PUGILATO

Al reggiano Giacomo Giannotti il Trofeo 'Manrico Bottoni'

Grande successo della manifestazione sportiva organizzata in piazza Garibaldi

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

18 Luglio 2021 - 14:31

Al reggiano Giacomo Giannotti il Trofeo 'Manrico Bottoni'

Giacomo Giannotti premiato da Maurizio Bottoni

CASALMAGGIORE - Uno splendido arcobaleno ha accolto il primo incontro della interessante riunione svoltasi in Piazza Garibaldi a Casalmaggiore per l'assegnazione del Trofeo dedicato alla memoria di Manrico Bottoni, storico capofila per oltre trent'anni del pugilato cremonese. Si temeva il peggio dopo le sfortunate serata delle ultime manifestazioni terminate anzitempo a causa della pioggia, ma il tempo stavolta ha tenuto e solo qualche goccia ha bagnato pubblico e contendenti a metà riunione, ma senza gravi conseguenze.


Il trofeo è stato assegnato al pugile reggiano Giacomo Giannotti protagonista di un eccellente prestazione insieme al suo avversario, il bresciano Pasquato. Due ragazzi in costante ascesa: il bresciano con qualche incontro in più all'attivo e con un bagaglio tecnico di qualità, l'emiliano meglio dotato muscolarmente ed in possesso di un buon colpo e di una aggressività esasperante, il che gli ha permesso di superare l'handicap della migliore impostazione dell'avversario costringendolo soprattutto nel round finale ad una pressione costante e incisiva che gli ha fruttato il consenso della giuria e quindi l'attribuzione del trofeo.

Per quanto concerne i pugili di casa, pronmettente il pareggio del sedicenne Scaroni che per pochissimo non à riuscito a strappare il verdetto a Motta (Guastalla). Entrambi alla ricerca del primo successo in carriera, i due ragazzi si sono battuti con tanta buona volontà, L'emiliano, in palestra da parecchio tempo, mostrava qualcosa in più sul piano tecnico, ma la carbietà nell'attaccare on continuità del giovane allenato da Avosani e Marchetti ha portato ad un giusto pareggio.
Lo Youth Giorgio Stradi ha perduto un'imbattibilità che durava da sette incontri contro un avfvgersario dotato di ottimo tempismo e di un sinistro piuttosto pericoloso. Ha fatto quanto poteva per contrastarlo e il successo dell'emiliano è stato per un minimo scarto di punti maturato so9lo nell'ultimo minuto quando Stradi ha cercato di aumentare il ritmo e si è fatto pescare un paio di volte dai colpi d'incontro dell'avversario. 
Al termine, le premiazione effettuate dal figlio di Manrico Bottoni, Maurizio e dal sindaco Filippo Bongiovanni con l'impegno di ritrovare il prossimo anno per la seconda edizione del Memorial.
Buona prestazione per il superwelter Fava che ha avuto la meglio sul bresciano Viotti al termine di un incontro molto combattuto ed apprezzabile soprattutto sul piano dell'impegno profuso da entrami. Fava ha mostrato qualche sprazzo di pugilato migliore e sfoderato un paio di colpi che hanno creato qualche difficoltà al pugile bresciano soprattutto nel secondo round meritandogli giustamente il verdetto.


Qualcosa di meglio ci si attendeva da Ieseanu, punto di forza, attualmente, del club di Marchetti e Avosani, Il ragazzo ha mostrato ancora una volta una certa lentezza nel mettersi in moto e l'incapacità a prendere subii un mano le redini del match lasciando così spazio al più navigato avversario che si à aggiudicato la prima ripresa, ma poi Ieseanu ha cominciato a sfoderare i suoi colpi migliori sfoderando alcuni sinistri per linee interne di buona fattura ed efficacia. Ruslan ha ben replicato nella seconda tornata, ma ha ceduto tutto il vantaggio nel round finale ed il match è finito in parità. Comunque, una nota positiva per il 19enne della Southpaw contro un avversario di 14 anni più anziano e di provatissima esperienza.
Negli altri matches, note positive per il carpigiano Grigolo, un ragazzino ottimamente impostato e dotati di una boxe classica e piacevole e per i due combattivi pesi massimi che hanno chiuso in parità la loro sfida molto appassionante.


Risultati
66 Kg. Junior: Scaroni (Lavadera Boxing) pari con Motta (Boxe Guastalla)
64 Kg. Junior: Grigolo /N. Olimpia Boxe) batte Esposti (Secon Out) ai punti
64 Kg. Elite 2^;Felotti /N. Olimpia Boxe) batte Infernusi (Second Out) ai punti
64 Kg. Youth: Lingamoorthi (Boxe Tricolore RE) batte Stradi (Lavadera Boxing)ai punti
+91 Kg. Elite 2^: Cotti (Seconds Out)batte Capuzzi (Team Ruzze) rsc 3^
75 Kg. Elite 2: Fava (Lavadera Boxing) batte Viotti (Team Ruzze BS) ai punti
75 Kg. Elite 1^: Giannotti (Seconds Out) batte Pasquato (Team Ruzze BS)
64 Kg. Elite 1^: Saviello (Tudor Boxe) batte Bilal (Salus et Virtus) ai punti
69 Kg. Elite 1^: Jeseanu (Southpaw B.C.) e Ruslan (Team Ruzze BS) pari
81 Kg. Elite 1^: Nonkane (Seconds Out) e Vaya (Boxe Parma) pari

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400