Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

MONTICELLI

Ladri camuffati, derubano una anziana spacciandosi per carabinieri

Tre uomini in abbigliamento antisommossa entrano in casa di una 80enne con la scusa di essere alla ricerca di due pregiudicati e le portano via i gioielli. Ora sono ricercati dai veri uomini dell'Arma

Elisa Calamari

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

22 Giugno 2022 - 16:15

Ladri camuffati, derubano una anziana spacciandosi per carabinieri

Alcuni gioielli in foto d'archivio

MONTICELLI - Si sono spacciati per carabinieri mostrando un finto tesserino e sfruttando un insolito abbigliamento antisommossa: tre uomini, a cui ora danno la caccia i veri militari dell’Arma, hanno raggirato un’anziana portandole via gioielli. Il furto è storia di stamattina, verso le 9.30, ed è avvenuto in un’abitazione situata in una trasversale di via Granelli a San Nazzaro.

I tre si sono presentati alla porta della donna, di circa 80 anni, e le hanno chiesto di poter entrare per un controllo urgente: «Stiamo cercando due pregiudicati evasi dal carcere – è stata la scusa –, perché potrebbero essersi introdotti in qualche abitazione della zona alla ricerca di contanti e oro». Convinta dal tesserino fasullo, ma soprattutto dalla sicurezza e dall’abbigliamento del terzetto, la donna li ha fatti entrare. E a quel punto è scattata la seconda fase del piano: i ladri l’hanno invitata ad andare a prendere l’oro. «Le facciamo vedere noi dove nasconderlo», è stata la promessa.

Quello che è accaduto subito dopo, purtroppo, è un copione già visto. Perché i tre se ne sono andati col bottino e la signora, in stato confusionale, si è resa conto di essere stata derubata. L’appello delle vere forze dell’ordine, che stanno indagando sul colpo, è il solito: non fare entrare nessuno e comporre il 112 o 113 in caso di visite sospette.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400