Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CASALMAGGIORE

Cremona Pride, in piazza Turati iniziativa a sostegno della manifestazione

In programma venerdì dalle 18 con dj-set dei Casalmaggiore a 33 giri, interventi e riflessioni

Davide Bazzani

Email:

redazione@laprovinciacr.it

23 Maggio 2022 - 15:02

Cremona Pride, in piazza Turati iniziativa a sostegno della manifestazione

CASALMAGGIORE - A cura di Arcigay Cremona La Rocca e Comitato Cremona Pride, venerdì dalle 18, in Piazza Turati, a Casalmaggiore, si terrà un’iniziativa pubblica a sostegno del Cremona Pride, in collaborazione con Salsamenteria Piasa Vècia, Casalmaggiore a 33 giri e CasalmAttori. All’evento aderiscono Amnesty International-Cremona, ANPI Casalmaggiore, ArciBassa, CGIL Cremona, MIA Movimento Incontro Ascolto, Partito Democratico Circolo di Casalmaggiore, Rive Gauche-PRC/SE e SOMS 1908. Un'ampia rete territoriale di supporto alla comunità e al movimento lgbti+ che si era già mobilitata in altre occasioni, a Cremona come sul territorio casalasco, schierandosi a favore della parità dei diritti per le famiglie arcobaleno, in occasione della legge Cirinnà, fino al sostegno del ddl Zan, di recente tornato al centro del dibattito pubblico.

Il programma dell’iniziativa prevede musica grazie al dj-set dei Casalmaggiore a 33 giri, interventi e riflessioni a sostegno del Cremona Pride e un reading letterario a cura dei CasalmAttori tratto dal libro “Storie di libertà per ragazzi e ragazzi che inseguono grandi sogni”. Per Lorenzo Lupoli, Presidente di Arcigay Cremona La Rocca, “è importante essere riuscite/i a coinvolgere una rete larga ed eterogenea di associazioni, partiti e sindacati che aderiscono all’iniziativa e supportano il percorso del Cremona Pride che culminerà nella parata del 4 giugno 2022”.

Anche Chiara Luccarini, vicepresidente del Comitato Cremona Pride, rimarca “la volontà di dare a questo primo Cremona Pride una dimensione provinciale, che coinvolgesse tutte le persone, da Crema a Casalmaggiore: ci aspettiamo una numerosa partecipazione da parte della popolazione casalasca, per dimostrare che i diritti interessano ogni angolo del nostro territorio”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400