Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CASALMAGGIORE

Giornata Mondiale contro l’Ipertensione, sessanta persone all'Open day

Molti giovani presenti ieri in Piazza Garibaldi per effettuare controlli sulla pressione arteriosa, «Un dato sorprendente»

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

18 Maggio 2022 - 14:41

Giornata Mondiale contro l’Ipertensione, sessanta persone all'Open day

Dottor Ragni e i Volontari della Croce Rossa di Casalmaggiore

CASALMAGGIORE - Anche a Casalmaggiore si è tenuta ieri martedì 17 maggio 2022 la Giornata Mondiale contro l’Ipertensione, nuovamente in presenza. È stata organizzata dall’UO di Medicina Interna dell’Ospedale Oglio Po, diretta da Giorgio Ragni, in collaborazione con l’UO di Cardiologia, la Croce Rossa Italiana di Casalmaggiore e l’UOSD Promozione della Salute e Sviluppo delle Reti di ATS Val Padana.

L’Open day si è svolto in piazza Garibaldi, di fronte al Palazzo comunale di Casalmaggiore e ha visto la partecipazione totale di una sessantina di persone. Un dato sorprendete e interessante è stato individuato nella buona affluenza di ventenni interessati e attirati dall’iniziativa. I giovani, incuriositi, si sono sottoposti alla visita rapida con misurazione della pressione arteriosa e si sono dimostrati molto attenti e vogliosi di apprendere le indicazioni utili per un corretto stile di vita.

Dottor Ragni e Dottor Pasin effettuano misurazione della pressione


«MISURA E CONTROLLA LA TUA PRESSIONE PER VIVERE PIÙ A LUNGO»

 

Lo slogan della Giornata “Misura e controlla la tua pressione per vivere più a lungo” invita ad una maggiore consapevolezza, sia nella popolazione sia in ambiente sanitario. Ogni anno nel mondo si contano circa 19 milioni di decessi (280 mila in Italia) causati dai danni da ipertensione arteriosa (ictus, infarto miocardico, scompenso cardiaco, insufficienza renale). Buona parte di questi potrebbero essere evitati, così come si potrebbe ridurre l’impatto delle disabilità croniche e dei disturbi causati da questa patologia.

È di fondamentale importanza mantenere un adeguato stile di vita: svolgere attività fisica regolarmente, evitare eccessivo consumo di sale, limitare il consumo di alcool, non ingrassare e ridurre il proprio peso corporeo se eccessivo, non fumare, evitare cibi ricchi in grassi animali, privilegiando pesce e verdura. È fondamentale misurare periodicamente e nel modo corretto la pressione arteriosa (anche da casa), consultando il medico quando supera costantemente i 140/90 mmHg. Nella maggior parte dei casi l’ipertensione non dà disturbi e i sintomi compaiono solo dopo molti anni, quando i danni sono già avvenuti. Una semplice misurazione può farci vivere più a lungo e meglio. 


Un grande ringraziamento va a all’UOSD Promozione della Salute e Sviluppo delle Reti – ATS della Val Padana e alla Croce Rossa Italiana di Casalmaggiore, la cui preziosa collaborazione ha permessa l’ottima riuscita dell’evento.

 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400