Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

SABBIONETA

Si finge il fratello di Moira Orfei, ma la truffa non va a segno

Chiede soldi per uno spettacolo: «Aiutate il Circo». Commerciante fiuta l’inganno e lo mette alla porta segnalando via social la sgradita presenza

Pierluigi Cremona

Email:

pierluigi.cremona@virgilio.it

13 Aprile 2022 - 05:15

Si finge il fratello di Moira Orfei, ma la truffa non va a segno

SABBIONETA - Si spaccia per il fratello di Moira Orfei e tenta di truffare alcuni commercianti di Sabbioneta. L’episodio è avvenuto lunedì mattina. A denunciare l’accaduto Mattia Carpi, titolare dell’autosalone Mia Car che si trova in via Fondi. Il commerciante ha diffuso un fotogramma su Facebook delle telecamere di videosorveglianza mettendo in allerta i suoi compaesani.

«Questo signore, se così vogliamo chiamarlo, è passato da noi in salone questa mattina (lunedì, nda), spacciandosi per il famoso Nando Orfei, fratello (morto a Milano il 7 ottobre 2014, nda) di Moria Orfei (deceduta invece a Brescia il 15 novembre 2015, nda). Ha esordito dicendo che faranno uno spettacolo esclusivo tra qualche giorno a Sabbioneta e sta girando per le aziende chiedendo una sorta di sponsorizzazione monetaria, in cambio di biglietti falsi, ma ben fatti, per l’accesso agli spettacoli che chiaramente mai ci saranno. Ha chiuso in bellezza dicendo che il contributo sarebbe servito a nutrire gli animali presenti al circo, compreso due leoni appena nati. La vettura con la quale si presenta è uno Fiat Scudo 7 posti nero con vetri posteriori oscurati. fate attenzione». L’uomo non ha abboccato al tranello e lo ha allontanato dall’autosalone.

I biglietti riportano lo spettacolo del circo di Miranda Orfei, che viene definito il circo con cento animali e che ha vinto il festival di Montecarlo.

Secondo quanto riportato da fonti di stampa marchigiane, l’uomo sarebbe un pluripregiudicato 74enne residente in Emilia Romagna, giostraio di professione. Era riuscito persino a rubare 150 euro dalle casse di un’azienda agricola osimana. In seguito alle indagini dei carabinieri della compagnia di Osimo era stato rintracciato e denunciato per furto con proposta del foglio di via triennale dal Comune di Osimo.

La truffa era identica a quella tentata a Sabbioneta: aveva proposto dei biglietti omaggio per i suoi spettacoli circensi in cambio di un contributo per il mantenimento degli animali.

Condividendo la notizia su Facebook, si è inoltre scoperto che altri commercianti di Sabbioneta hanno avuto la sua visita, fortunatamente nessuno ha dato del denaro. Tra le attività che ha cercato di truffare una carrozzeria, un’altra concessionaria e un paio di aziende agricole. Al momento non è chiaro se le persone che hanno subito la tentata truffa abbiano chiamato o meno i carabinieri per provare a fermare l’uomo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400