Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

LA GUERRA DI PUTIN

Note per la pace, «La musica aiuta il popolo ucraino»

Concerto in San Vitale con Provincia e Adafa: le bandiere vicine

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

10 Aprile 2022 - 05:05

Note per la pace, «La musica aiuta il popolo ucraino»

CREMONA - Note di pace per l’Ucraina in San Vitale, con l’Orchestra Cremona Classica Adafa, diretta da Patrizia Bernelich e con i soprani Enrica Fabbri e Federica Zanello, il mezzo soprano Marzia Castellini, Elena Cecconi al flauto, al violino Giancarlo Catelli e alla fisarmonica Luciano Cortellini. In programma brani di Vivaldi, Mozart, Pergolesi, Bellini, Verdi, Caccini, Piazzolla e Morricone accolti da una sala esaurita già prima dell’orario del concerto.

A dare il benvenuto al pubblico è stata Ilaria Dioli, delegata alla cultura della Provincia di Cremona: «Ci accomuna un sentimento di impotenza. Come singoli individui possiamo manifestare il nostro pensiero tramite l’arte. La musica è una lingua internazionale». Subito dopo è toccato al consigliere comunale Nicola Pini, che condividendo le parole di Dioli ha voluto ricordare come Cremona sia stata da subito attivissima a livello di solidarietà verso il popolo ucraino grazie a molte iniziative solidali. Ultimo a prendere la parola Fulvio Stumpo, presidente dell’Adafa: «Credo che la storia abbia sempre un soggetto, un predicato e un complemento: Putin ha invaso l’Ucraina, non c’è molto da discutere. Penso che serate come questa possano aiutare un popolo a resistere».

 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400