Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

IL BILANCIO

A2A, crescita e transizione ecologica, Mazzoncini: «Il Gruppo è solido»

Chiuso l’esercizio 2021 con un utile netto in crescita del 38% a 504 milioni di euro.

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

17 Marzo 2022 - 14:45

A2A, crescita e transizione ecologica, Mazzoncini: «Il Gruppo è solido»

CREMONA - A2a ha chiuso l’esercizio 2021 con un utile netto in crescita del 38% a 504 milioni di euro. Lo si legge in una nota in cui vengono indicati ricavi in crescita del 69% a 11,54 miliardi di euro, mentre il margine operativo lordo è balzato del 19% a 1,42 miliardi. In aumento a 9,04 centesimi il dividendo, di cui 8,24 centesimi a titolo di cedola ordinaria, a cui se ne aggiungono 0,08 di compenso straordinario per i soci. 

Il Gruppo A2a «si è confermato solido» di fronte ai cambi di scenario, continuando a «crescere in tutti gli indicatori economico-finanziari». Lo ha detto l'amministratore delegato Renato Mazzoncini sottolineando la «volatilità senza precedenti dei prezzi dell’energia» che ha caratterizzato il 2021 e «sta ancora destabilizzando il mercato in questi giorni». «Abbiamo raggiunto per la prima volta un utile ordinario di 400 milioni di euro - ha spiegato - grazie non tanto alla maggiore redditività delle produzioni rinnovabili, quanto ad elementi contingenti tra cui l’ottimo andamento del mercato dei servizi del dispacciamento». «Queste condizioni - ha concluso - hanno consentito di proporre un dividendo totale di 9,04 centesimi per azione, pari a 283 milioni di euro, inserendo eccezionalmente, oltre alla crescita programmata, una componente di dividendo straordinario di 0,8 centesimi per azione, pari a 25 milioni di euro».

FINANZA SOSTENIBILE.

Prosegue l’impegno del Gruppo nella finanza sostenibile: A2A chiude un 2021 record in tema di operazioni
di finanza sostenibile (Sustainability-Linked Bond per 500 milioni di euro, Green Bond per 500 milioni di euro
e RCF sustainability-linked per 500 milioni di euro), portando la percentuale di debito sostenibile su debito
totale al 44%, oltre le attese. Inoltre, in un contesto macroeconomico complesso, A2A ha collocato con
successo lo scorso 9 marzo il suo secondo Sustainability-Linked Bond per 500 milioni di euro collegato al
raggiungimento di un target al 2024 di sostenibilità relativo alla capacità installata da fonti rinnovabili.

I DATI DI BILANCIO 2021.


 Utile netto a 504 milioni di euro, +38% rispetto allo scorso anno (364 milioni di euro nel 2020)
 Proposto all’assemblea degli azionisti un dividendo di 0,0904 euro per azione (0,0824 euro a titolo di
dividendo ordinario e 0,0080 euro a titolo di dividendo straordinario)
 Margine Operativo Lordo a 1.428 milioni di euro in crescita di 228 milioni di euro, +19% rispetto al 2020
(1.200 milioni di euro) grazie ad una significativa crescita organica e alle operazioni M&A
 Ricavi a 11.549 milioni di euro: +69% rispetto all’esercizio 2020
 Investimenti ed M&A pari a 1.790 milioni di euro, circa il doppio rispetto all’anno precedente.
 Posizione Finanziaria Netta a 4.113 milioni di euro, in incremento di 641 milioni di euro rispetto al 31
dicembre 2020. Al netto delle variazioni di perimetro e dell’impatto del nuovo orientamento ESMA
(complessivamente pari a 747 milioni di euro), la PFN è in miglioramento di 106 milioni di euro e si attesta
a 3.366 milioni di euro.
 313 GWh produzioni da nuove fonti rinnovabili fotovoltaiche ed eoliche (129 GWh nel 2020)
Sostenibilità
 10.732 milioni di euro il valore economico distribuito agli stakeholder (+75% rispetto al 2020)
 +28% l’energia verde venduta (5TWh nel 2021 rispetto a 3,9TWh del 2020)
 44.000 tra studenti e docenti coinvolti in progetti di educazione ambientale e sostenibilità a livello nazionale
e territoriale (+78% rispetto al 2020)
 -5% rispetto al 2020 l’indice infortunistico ponderato
 miglior report di sostenibilità nella categoria “Energy&Utilities” della classifica “ESG Reporting Awards
2021” di ESG Investing Global Markets Media Ltd e secondo nella categoria “Best Climate-Related
reporting” per la reportistica legata al tema del cambiamento climatico
 Ingresso nell’ indice MIB ESG

 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400