Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

RIVAROLO MANTOVANO

Assale un carabiniere in servizio e gli rompe il naso con una testata

Nei guai un 66enne del paese. Arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale, obbligo di firma per tre volte a settimana

Pierluigi Cremona

Email:

pierluigi.cremona@virgilio.it

10 Febbraio 2022 - 15:07

Fermato per un normale controllo, rompe il naso a un carabiniere

(foto d'archivio)

RIVAROLO MANTOVANO - Ha aggredito un carabiniere mentre stava effettuando un normale posto di blocco rompendogli il naso con una testata. Protagonista del fatto, avvenuto martedì mattina, un 66enne italiano di Rivarolo. Quest’ultimo è stato arrestato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Per il carabiniere, che è stato operato a causa della frattura scomposta che ha subito, la prognosi è stata di 30 giorni. 

VIOLENZA GRATUITA E IMMOTIVATA

La ricostruzione dell’episodio lascia sconcertati per la violenza gratuita e immotivata avvenuta in pochissimi secondi. I militari della caserma di Bozzolo erano impegnati in controlli di routine a Rivarolo. In quel momento stavano procedendo al controllo documenti di un automobilista, estraneo ai fatti. Il 66enne, a bordo della sua automobile, si è fermato con una manovra azzardata tra l’altra macchina e quella dei carabinieri. Una volta sceso ha cominciato ad inveire contro i militari, sbalorditi di tale atteggiamento. L'uomo in passato aveva avuto screzi con le forze dell’ordine, senza però mai arrivare ad usare violenza. Dopo averli insultati pesantemente si è scagliato contro uno di loro, colpendolo al volto con una testata. Il militare è stato soccorso da un’ambulanza della Padana Soccorso e trasportato in ‘codice verde’ al pronto soccorso dell’ospedale Oglio Po di Casalmaggiore. Processato per direttissima in tribunale a Mantova, il giudice ha convalidato l’arresto del 66enne e ha disposto l’obbligo di firma tre volte a settimana proprio in caserma a Bozzolo, in attesa del processo che è stato fissato per mercoledì 27 aprile. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400