Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CREMA. NUOVO POLMONE VERDE

Bosco del tempo, lavori in corso a Ombriano

Operai impegnati nella realizzazione dei vialetti, prima della messa a dimora dei 77 alberi in via Pandino

Stefano Sagrestano

Email:

stefano.sagrestano@gmail.com

26 Gennaio 2022 - 05:05

Bosco del tempo, lavori in corso a Ombriano

I primi interventi per realizzare il Bosco del tempo e della memoria

CREMA - Hanno preso il via nei giorni scorsi i lavori per la realizzazione del Bosco del tempo e della memoria, nell’area verde di via Pandino a Ombriano, a fianco della palestra Cremonesi.

Il nuovo polmone verde recintato sarà caratterizzato dalla piantumazione complessiva di 77 alberi e di otto rampicanti. In base alle osservazioni della Soprintendenza, il progetto iniziale, elaborato dall’architetto Paola Cavallini e dall’agronomo Roberto Reggiani, è stato oggetto di modifiche, per adeguarlo all’adiacente parco della storica villa Benvenuti e alle essenze in esso ospitate. Un’armonizzazione che ha previsto l’utilizzo di una pavimentazione drenante accessibile anche alle persone in carrozzina. I tigli e i frassini inseriti in origine, tra gli alberi del bosco verranno sostituiti da noci e faggi. Sono state inoltre escluse altre piante, in quanto soggette agli attacchi dei parassiti. Al momento sono in corso le opere di preparazione del terreno e per approntare i viali e gli altri spazi comuni, oltre alla recinzione.


LE PIANTUMAZIONI TRA LA FINE DI FEBBRAIO E L'INIZIO DI MARZO.

Le piantumazioni si faranno verso fine febbraio-inizio marzo, periodo più favorevole all’attecchimento delle alberature. L’area verde sarà dunque caratterizzata da un corpo centrale costituito da piante da frutta, circondato da altri alberi e arbusti. Ci sarà una pergola, concepita per ospitare un’aula didattica per le scuole e per le iniziative aperte alla cittadinanza e come luogo di incontro. Qui sarà messo a dimora un ciliegio, l’albero della memoria in ricordo delle tante vittime di Covid-19, epidemia che ha colpito in modo molto duro la comunità di Crema.

bosco

Il nuovo polmone verde recintato conterà 77 alberi e 8 rampicanti

La realizzazione del parco è stata sostenuta dal Comune e dall’associazione Comuni virtuosi con un investimento complessivo di circa 80 mila euro.

«ADOTTIAMO UN LIBRO».

Per consentire future attività è stato lanciato anche il progetto «Adottiamo un albero». La proposta è dell’associazione: una bacheca ospiterà i nomi delle persone a cui la specifica pianta è dedicata. Le donazioni raccolte serviranno a finanziare le attività ricreative, didattiche, sportive e culturali che verranno programmate, anche mettendo a disposizione il bosco degli alunni delle scuole cremasche e alle associazioni presenti sul territorio, per ospitare iniziative, tra le quali: cinema all’aperto, letture animate per bambini e famiglie, giochi di squadra e attività ludiche, yoga e corsi per il benessere.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400