Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

CORONAVIRUS. LA PREVENZIONE

Covid: in 7 giorni 2.814 bambini vaccinati

Gli under 12, particolarmente esposti ad Omicron, si proteggono: 402 somministrazioni al giorno. E anche tra gli over 50 la copertura supera il 90%. Ma restano da convincere 15.000 residenti

Stefano Sagrestano

Email:

stefano.sagrestano@gmail.com

22 Gennaio 2022 - 05:30

Covid: in 7 giorni 2.814 bambini vaccinati

La vaccinazione a una bambina

CREMONA - Altre 8.000 vaccinazioni in più in una settimana (contando prime, seconde e booster) con il totale delle persone residenti in provincia di Cremona che hanno aderito alla campagna che sale a quota 295.127, rispetto ai 292 mila del 13 gennaio. Resta così scoperta una fetta di popolazione cremonese pari a circa 37 mila residenti. In particolare, aumentano di quasi 3.000 unità i bambini dai 5 agli 11 anni che hanno ricevuto almeno la prima dose, passati da 4.210 a oltre 7.024.

Ieri, l’Azienda tutela della salute Val Padana ha diffuso i dati aggiornati relativi ai vaccinati almeno con prima dose della provincia. Altra fascia di età su cui si concentra l’attenzione in queste settimane è quella degli over 50.

In base alle disposizioni del Governo, infatti, dal 15 febbraio entrerà in vigore l’obbligo vaccinale (esclusi gli esenti per ragioni di salute) per tutti i lavoratori over 50 del settore pubblico e privato.

Potranno dunque lavorare solo coloro che avranno il Green pass rafforzato, rilasciato esclusivamente a seguito di vaccinazione (ciclo primario e dose booster) o avvenuta guarigione. In caso contrario, saranno considerati assenti ingiustificati e dunque con lo stipendio sospeso.

Dal primo febbraio, inoltre, per gli over 50 che non si sono vaccinati scatta la sanzione di 100 euro. La multa viene emessa dal Ministero della Salute per il tramite dell’Agenzia delle entrate. L’ultimo aggiornamento statistico sulle vaccinazioni in provincia di Cremona si basa sui dati forniti dalle Poste e dal Siavr (Sistema informativo anagrafe vaccinale regionale): il numero degli over 50 con almeno la prima dose è pari a 157.251 unità e sono circa 15 mila, coloro che restano senza protezione. C’è dunque ancora un nutrito numero di No vax cremonesi che rimangono sulle loro posizioni, anche di fronte al rischio di perdere lo stipendio.

A livello percentuale, in ogni fascia di età oltre i 50 anni si supera ormai il 90% degli aventi diritto che hanno aderito alla campagna, con il picco del 94% tra i 70-79enni, per poi scendere al 93% tra gli over 80, al 91% tra i sessantenni e al 90% tra chi ha superato il mezzo secolo di vita. Stando all’ultimo aggiornamento di Ats, la percentuale complessiva di residenti in provincia che si sono protetti contro il virus è dell’86%.

Tra i bambini (5-11 anni) sono il 33% coloro che hanno aderito alla campagna. Tra gli adolescenti siamo all’85% (22.550) quasi 2.000 ragazzi in più rispetto alla settimana prima. Molto bene anche i ventenni, che sfiorano il 90% della popolazione target, con oltre 30 mila giovani che hanno ricevuto la prima dose. Si scende all’86% tra i 30-39enni, pari a 33.267 persone. Infine, i quarantenni: sono 44.982 le adesioni alla campagna, che equivalgono all’88% degli aventi diritto.

VERSO TRE MILIONI DI DOSI.

Nel frattempo con due milioni di somministrazioni dal primo gennaio e quasi un milione di prenotazioni entro fine mese, la Lombardia si avvia a toccare i tre milioni di dosi anti Covid-19 in 30 giorni. «La vaccinazione – rimarca la vicepresidente ed assessore al Welfare, Letizia Moratti – si conferma strumento di protezione importantissimo allo stesso tempo individuale e collettivo. Sia il primo ciclo, come scelta di salute, sia la dose di richiamo, per rafforzare la difesa contro le complicanze più gravi della malattia. Grande attenzione è rivolta, in questo momento, ai bambini tra i 5 e gli 11 anni che, benché siano la fascia più colpita dalla variante Omicron, registrano ancora una percentuale di non vaccinati pari a circa il 31% della platea totale di 635.603 soggetti. Per questo invitiamo ancora le famiglie a mettere al sicuro i più piccoli».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400