Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

SPINADESCO

Polpette killer, «Il mio cane è stato ucciso dal veleno»

A lanciare l’allarme via social è stato Franco Colombo, casa e famiglia al civico 102 di via Roma

Luca Ugaglia

Email:

redazione@laprovinciacr.it

15 Gennaio 2022 - 11:58

Polpette killer, «Il mio cane è stato ucciso dal veleno»

Il pastore maremmano Leo

SPINADESCO - «Il mio cane Leo ucciso dal veleno». A lanciare l’allarme via social, sul gruppo facebook «Non sei di Spinadesco se…» è stato Franco Colombo, casa e famiglia al civico 102 di via Roma, che ha perso il suo fidato amico a quattro zampe, un pastore maremmano, nella maniera più atroce e vile. «Il veterinario che ha fatto l’autopsia – riferisce l’uomo – mi ha confermato che è morto per aver mangiato polpette di pollo alla stricnina; Leo era buono come il pane, non ha mai fatto del male a nessuno, era sempre in giardino a giocare. Mangiava sempre carne in scatola e ho il dubbio che siano venuti apposta a gettargli il cibo dentro alla recinzione, ma è solo un dubbio perchè sono andato a vedere in cortile ma non ho trovato nulla. Era un animale speciale, gli volevamo bene tutti e quello che gli hanno fatto ci ha dato molto fastidio. Nel nostro quartiere mi hanno detto che anche qualche gatto è stato ucciso nello stesso modo e quindi c’è molta preoccupazione». Contro la mano ignota che ha voluto ucciderlo sempre su Fb, si sono scagliati in tanti, usando gli aggettivi forti che qualificano gli atti incivili. Naturalmente la notizia ha fatto di bocca in bocca il giro del paese e adesso le famiglie che hanno animali ovviamente hanno paura.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400