Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

VIADANA

Cavatorta: «La città riavrà il teatro. Un milione al Vittoria»

In arrivo un maxi intervento di riqualificazione ed efficientamento energetico. Il sindaco: intendiamo recuperare l’importante patrimonio culturale della comunità

Andrea Setti

Email:

asetti@laprovinciacr.it

09 Gennaio 2022 - 05:10

Cavatorta: «La città riavrà  il teatro. Un milione al Vittoria»

Il cinema teatro Vittoria di Viadana verrà riqualificato

VIADANA - «Investiamo nel cinema teatro Vittoria con un progetto strutturale che possa ammodernare l’immobile; tutto ciò in linea con l'obiettivo dell’amministrazione comunale di valorizzare e recuperare l'importante patrimonio presente nel nostro comune. Fondamentale inoltre la collaborazione tra l’ufficio tecnico comunale e l’ufficio bandi sovracomunale». Così il sindaco Nicola Cavatorta commenta il via libera della sua Giunta alle opere di manutenzione straordinaria del cinema, finalizzate all’efficientamento energetico e miglioramento tecnologico.

BANDO REGIONALE

Nel corso della seduta di venerdì sera, l’esecutivo viadanese ha deliberato anche la candidatura al Piano Lombardia 2021-2022 che prevede l’assegnazione di fondi per la valorizzazione del patrimonio pubblico a fini culturali fra innovazione e sostenibilità. Operazione necessaria in quanto il costo complessivo è di un milione e 40 mila euro di cui 830.081,08 (pari al 80% della spesa ammessa) cofinanziando il progetto per la quota parte di 209.918,92 euro. La mossa del Comune è giunta dopo mesi di polemiche per la mancata riapertura della struttura dopo che le restrizioni legate alla pandemia erano state allentate nello scorso autunno. Uno stallo che aveva alimentato diverse posizioni critiche delle minoranze, non ultima quella concretizzata nel video che Silvio Perteghella di Viadana democratica aveva realizzato denunciando "l'immobilismo del Comune". È evidente che il maxi intervento di manutenzione straordinaria — peraltro ancora condizionato dall’effettivo reperimento delle risorse in ambito regionale — rappresenti una risposta «forte» da parte di Cavatorta, recentemente finito nel mirino delle polemiche.

NUOVI ANCHE GLI ARREDI

«È stato previsto, inoltre, l’acquisto di allestimenti e arredi, attrezzature per esposizioni, per l’offerta di contenuti culturali e attrezzature per l’innovazione tecnologica delle strutture per un importo pari a 135.878 euro — continua il primo cittadino —. L’attività di progettazione definitiva dell’opera in oggetto era stata affidata all’architetto Marco Masotto con studio professionale in Via Imre Nagy 58 a Mantova, per un importo di 25.249,12 euro. Il progetto nasce per dare una soluzione ai problemi che caratterizzano da tempo l’impianto di climatizzazione estiva e invernale unitamente al miglioramento tecnologico. Nel progetto si prevedono una serie di misure per controllare e ridurre le infiltrazioni d’acqua con un nuovo sistema di filtraggio e bonifica che si attivi in caso delle piene eccezionali del fiume (pompe e pozzetti collegati per il drenaggio delle acque di falda)».

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400