Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

TURISMO

Casalmaggiore entra nel circuito Castelli del Ducato

Il prestigioso circuito turistico annovera 38 centri nel territorio parmense, reggiano, piacentino, ed oltre 50 fra borghi e città d’arte di Lombardia ed Emilia Romagna

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

04 Gennaio 2022 - 12:40

Casalmaggiore entra nel circuito Castelli del Ducato

Piazza Garibaldi a Casalmaggiore

CASALMAGGIORE - Il nuovo anno si apre con una importante novità per Casalmaggiore: l’ingresso ne I Castelli del Ducato. Il prestigioso circuito turistico - che annovera 38 centri nel territorio parmense, reggiano, piacentino contraddistinti da castelli ed oltre 50 fra borghi e città d’arte di Lombardia ed Emilia Romagna, è stato scelto dall’Amministrazione comunale come volano per diffondere la conoscenza della città e delle sue peculiarità: “E' con orgoglio che entriamo come Comune di Casalmaggiore in questo importante portale, per iniziare a fare conoscere il nostro caratteristico Museo del Bijou, le ricchezze artistiche del Museo Diotti e le iniziative culturali ed enogastronomiche che si possono vivere a Casalmaggiore”, spiegano il sindaco Filippo Bongiovanni e l’assessore al Turismo Marco Micolo. Sono moltissimi gli itinerari che il sito www.castellidelducato.it suggerisce ai visitatori, proponendo esperienze per i camperisti o per gli amanti della natura, percorsi per coppie, bambini e famiglie, soggiorni nei più bei manieri del territorio o in ville di prestigio: un portale attraverso il quale esplorare ciò che di unico e originale può essere vissuto anche in un contesto di “turismo di vicinanza”. “Il portale ha una media annua di 1 milione e 600mila visualizzazioni - prosegue Micolo - e questo è un dato che ci fa ben sperare: Casalmaggiore merita una visibilità turistica di qualità.”

La notizia dell’ingresso di Casalmaggiore nel circuito dei Castelli del Ducato compare già nella home page del sito; la scheda permanente dedicata alla città sarà presente nella sezione “Verso Cremona”, che già ospita Villa Medici del Vascello di San Giovanni in Croce. Sul portale compariranno poi gli eventi turistici, culturali, enogastronomici e le proposte didattiche per il turismo scolastico; Casalmaggiore e le sue iniziative inoltre saranno protagonisti sui post dei canali social dei Castelli del Ducato. Il presidente del circuito Orazio Zanardi Landi commenta così: “Diamo il benvenuto nella famiglia dei Castelli del Ducato al Comune di Casalmaggiore: il Museo del Bijou potrà conquistare il pubblico (non solo) femminile e insegnare quanto il concetto di “piccolo è bello” sia oggi più che mai illuminante, portatore di una “cura dei luoghi” e della “memoria” da preservare. I turisti cercano, a corollario dei nostri manieri, posti insoliti e curiosi che li sorprendano: Casalmaggiore ha una sua storia da fare conoscere e promuovere. Ci fa piacere che il nostro modo di lavorare per il bene comune ci stia permettendo di disseminare buone pratiche e rafforzare una rete turistica in cui crediamo moltissimo.”

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400