Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

PESCAROLO

Il sindaco Babbo Natale porta doni alle famiglie

Regalati 650 panettoni da Cominetti nelle vesti di Santa Claus con i volontari

Serena Ferpozzi

Email:

redazione@laprovinciacr.it

21 Dicembre 2021 - 05:25

Il sindaco Babbo Natale porta doni alle famiglie

Il sindaco di Pescarolo Graziano Cominetti nelle vesti di Babbo Natale assieme ai volontari

PESCAROLO - Panettoni e monete di cioccolato per tutte le famiglie di Pescarolo e Pieve Terzagni. E a consegnarle è stato un Babbo Natale d’eccezione. Il sindaco Graziano Cominetti ha indossato l’abito rosso per la speciale occasione. Un dolce omaggio a cui hanno collaborato fattivamente tutte la associazioni del paese. A dar man forte a Santa Claus infatti c’erano elfi e aiutanti ‘in borghese’.

UN MOMENTO DI SERENITA'. «Abbiamo deciso di portare – ha spiegato il primo cittadino – un momento di serenità e allegria ai nostri concittadini, accompagnato da un piccolo omaggio. Dopo la consegna delle uova di cioccolata a Pasqua, abbiamo pensato di consegnare 650 panettoni, uno per ogni famiglia e 180 sacchetti di cioccolatini, uno per ogni bambino».

treno pentolino

Il presidente della Pro loco Claudio Dondi ha così messo in funzione il trenino Pentolino (che solitamente si utilizza a carnevale) e l’ha caricato di dolci sorprese. All’iniziativa hanno partecipato attivamente anche il Gs Pescarolo guidato Gianluigi Scodes, l’Auser presieduta da Ivan Becchi, l’Avis con il vice Claudio Mariani, l’assessore Marta Fiammetti, i consiglieri Emanuele Calcina e Antonella Ruffini (che ha organizzato con precisione il tutto), Marco Fiora e Roberto Barbieri per il gruppo parrocchiale.

«L’obiettivo che ci eravamo prefissati - precisa il primo cittadino Cominetti - ritengo sia stato raggiunto, dai tanti sorrisi che abbiamo visto. Devo anche dire un grazie a tutti coloro che si sono resi disponibili perché questo progetto andasse in porto: ovvero tutte le associazione, l’assessore Fiammetti, i consiglieri comunali Calcina e in particolar modo Ruffini che ha organizzato nel migliore dei modi logistica».

Un modo dunque per scambiarsi gli auguri di Natale e cercare di rendere più dolce e sereno questo periodo dell’anno purtroppo ancora duramente colpito dall’emergenza sanitaria in corso.

La consegna ovviamente si è svolta in sicurezza e nel rispetto delle norme vigenti collegate al contenimento dela diffusione del Covid.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400