Cerca

Eventi

Tutti gli appuntamenti

Eventi

IN OMAGGIO CON LA PROVINCIA

Su Mondo Business le grandi sfide del 2022

Intervista esclusiva al presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana

La Provincia Redazione

Email:

redazioneweb@laprovinciacr.it

17 Dicembre 2021 - 05:25

Su Mondo Business  le grandi sfide del 2022

CREMONA - Fine anno con i botti per Mondo Business, il mensile di economia che tornerà in edicola oggi (sabato 18 dicembre) – come ogni penultimo sabato del mese – in regalo per tutti i lettori del nostro quotidiano.

L’ultimo numero 2021 della rivista è dedicato all’anno che verrà e alle numerose sfide del 2022: al tema è riservata una Cover Story molto ampia - circa 50 pagine – che getterà uno sguardo oltre l’orizzonte del 31 dicembre, scavallando verso l’anno nuovo, ma senza dimenticare da dove veniamo e cosa è stato il 2021.

Mondo Business di dicembre è particolarmente ricco di interviste esclusive e di contributi che affrontano molti temi: le sfide e gli obiettivi dell’economia, innanzitutto, ma anche le priorità della politica, le prospettive delle Università cremonesi, la mission della cultura e i temi sociali con particolare attenzione alla parità di genere.
Il tutto visto e analizzato con la piena coscienza che la guerra al Covid sarà ancora lunga e difficile, anche se molte battaglie sono già state vinte.

LE INTERVISTE. Il protagonista della prima intervista esclusiva è Attilio Fontana, il presidente della Regione Lombardia. Rispondendo alle domande del direttore Marco Bencivenga, il governatore affronterà tutti i temi più caldi dell’attualità: dalla campagna vaccinale anti-Covid al sostegno alle imprese in difficoltà, dalla realizzazione del nuovo ospedale di Cremona agli interventi necessari per potenziare le infrastrutture di un territorio che da anni si sente dimenticato (dalla raddoppio ferroviario fra Mantova e Codogno all’autostrada Cremona-Mantova).

Il direttore Bencivenga ha intervistato anche Mariastella Gelmini, ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, sui temi del Pnrr, delle riforme, degli investimenti per un nuovo Rinascimento italiano, ma anche sulla parità di genere e sulla violenza contro le donne.

Con l’economista Carlo Cottarelli, invece, il coordinatore di Mondo Business Luca Puerari ha fatto un’analisi della situazione del Paese alla vigilia del nuovo anno, per poi dare uno sguardo di prospettiva sulla necessità di realizzare le riforme attese da anni, sul nodo dell’inflazione, sulle sfide del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e sugli scenari politici del 2022 tutti da definire (Draghi resterà a palazzo Chigi o correrà per il Quirinale?).

Ricca di spunti interessanti l’intervista a Ferruccio Resta, Rettore del Politecnico di Milano, secondo il quale la rinascita economica non può che passare dall’Università, puntando su tre fattori decisivi per innovare il Paese: conoscenza, tecnologia e capitale umano.

Per il politologo Vittorio Emanuele Parsi, invece, nel 2022 dovremo fare i conti con il fattore C: cooperazione, competizione e complessità. Su queste basi per il nuovo anno Parsi auspica un cambio di passo nel modo di affrontare le sfide e sul Pnrr avverte: «Si tratta di una grande partita, ma quei fondi devono finire all’economia reale, non alla finanza».

Non è finita. In una lunga chiacchierata con Andrea Cigni, Sovrintendente del teatro Ponchielli, Nicola Arrigoni ha analizzato le nuove modalità con le quali gustare il mondo della cultura, particolarmente penalizzato dalla pandemia: nuovi spazi e linguaggi anche alla ricerca di un pubblico diverso.

La questione della parità di genere, soprattutto nel mondo del lavoro, è il tema dell’intervista realizzata da Francesca Morandi con la Consigliera di Parità Cristina Pugnoli che, tra i tanti spunti su cui riflettere, approfondirà l’importanza di «dare un nome a un ruolo rivestito da una donna».

LE SFIDE DELLA TECNOLOGIA. Da leggere le sfide della tecnologia, arma decisiva anche per la salute nostra e del pianeta secondo l’esperto Gianluigi Cabo Cavallo, così come i contributi nella Cover story di Libera Artigiani Crema, Associazione Industriali, Cna e Libera Agricoltori, le quattro associazioni di categoria che editano Mondo Business e per il prossimo anno hanno individuato tre sfide chiave: transizione ecologica e digitale, formazione e riforma della pubblica amministrazione.

LE ASSOCIAZIONI IN VETRINA. Nell’ultima sezione di Mondo Business, come sempre troveranno spazio le storie esemplari di industriali, artigiani e agricoltori veronesi. La Libera Associazione Artigiani di Crema presenterà quattro sue imprese associate; per l’Associazione Industriali focus sull’Oleificio Zucchi e sul progetto NextGeneration 3C, mentre Cna punterà sulla propria assemblea nazionale con il rinnovo dei vertici e sul Saper fare liutario. La Libera Agricoltori, infine, tornerà sul successo delle Fiere Zootecniche Internazionali e approfondirà il rapporto fra agricoltura e industria agroalimentare.

IL BAROMETRO. Gran finale con il Barometro: per chi splenderà il sole? A chi toccheranno stavolta fulmini e saette? Domani lo scoprirete.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su La Provincia

Caratteri rimanenti: 400